Sapete niente del parabrezza che si crepa?

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,679
Piaciuto
54
Località
Foggia
Allora qui a Roma ne salteranno uno si e l'altro pure.. .
Il mio e' integro per ora.
Sta di fatto che se toyota riconosce il difetto strutturale DEVE emettere un richiamo ufficiale che vale anche fuori garanzia.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Toyota dirà che valuterà caso per caso.
Questo sarà il clichè.

Se è un difetto di fornitore (ribalterà i costi a questi e quindi potrà fare il richiamo...credo) se è invece un difetto di montaggio (quindi suo interno) dirà che a seconda dei casi interverrà.
Costi indotti e costi diretti fanno la differenza.

Certo se si diffonde rapidamente questa notizia di questo vetro fragile...il CHR può "conoscere un blocco" di vendite da parte del pubblico.

Nessuno accetterebbe di farsi cambiare un vetro su una macchina del genere, Suv/cross-over e costosa.. con tutti i problemi annessi che ci possono stare.

Cautela e politica di "tenere bassa la questione" da parte di Toyota sicuramente, ma per i bassi numeri ancora di pezzi venduti, anche dai costi di risanamento accettabili e sperando che risolvino il problema.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
IL CHR si fa solo in TURCHIA (per il momento) e per tutto il mondo.

Eccola...la sede:
https://www.youtube.com/watch?v=Q0Btbkv_QjI
Sembra di no:
Giappone ad Iwate e Turchia a Sakarya dal lancio.
Tailandia (Gateway, Wua Samrong) e Indonesia a Karawang
nel corso del 2017

https://en.wikipedia.org/wiki/Toyota_C-HR
Quelli distribuiti in Europa sono sicuramente tutti turchi, chi lo ha già puo verificare dal VIN (numero di telaio)

Altra fonte che il Chr è prodotto anche in Giappone:
http://www.top-news.top/news-12588595.html
Toyota Motor East Japan Iwate
 
Ultima modifica:

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,679
Piaciuto
54
Località
Foggia
Azz, allora ci stanno pure quelle giapponesi originali...speriamo che lo fanno li il 1.2 manuale...:blink::biggrin2:

Partiranno a seguire Indonesia e Tahilandia...questa estate, se non ho tradotto male coi ricordi di inglese.
 
Ultima modifica:

NC76

TCI Advanced Member
Registrato
18 Marzo 2017
Messaggi
137
Piaciuto
2
Località
ROMA
Scusate ma le Fiat prodotte in Polonia hanno quacosa di diverso da quelle prodotte a Melfi??
C'e' sempre il responsabile del marchio in sede. Ed i giapponesi sono diti da proctologi in tal senso.
Le Yamaha del mercato italiano sono assemblate a Gerno di Lesmo...qualcuno ha da ridire??

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
 

Thecalling

TCI Junior Member
Registrato
5 Aprile 2017
Messaggi
14
Piaciuto
0
Località
Torino
Consegne posticipate anche se la macchina risulta già a Livorno da 20 gg. Anche se non viene detto apertamente, ma qualcosa stanno facendo per continuare a tenerle lì. A me hanno rinviato la consegna a metà mese e forse oltre.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
Azz, allora ci stanno pure quelle giapponesi originali...speriamo che lo fanno li il 1.2 manuale...:blink::biggrin2:

Partiranno a seguire Indonesia e Tahilandia...questa estate, se non ho tradotto male coi ricordi di inglese.
è più plausibile che quelle giapponesi, sempre ammesso che le esportino, vadano nei mercati dove si guida a sinistra.
Australia e forse Regno Unito
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
Scusate ma le Fiat prodotte in Polonia hanno quacosa di diverso da quelle prodotte a Melfi??
C'e' sempre il responsabile del marchio in sede. Ed i giapponesi sono diti da proctologi in tal senso.
Le Yamaha del mercato italiano sono assemblate a Gerno di Lesmo...qualcuno ha da ridire??

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Per quanto riguarda fiat evito commenti sulla qualità.
Posso solo dire che se mai dovessi prendere un'auto italiana non ne prenderei certo una fatta all'estero.
Ma per prenderla mi dovrebbero portare in concessionaria con una pistola puntata alla tempia...
Io sono convinto, ma è una mia personale opinione, che il vero made in Japan sia superiore.
Materie prime, componentistica e fornitori sono completamente diversi.
Che fà il responsabile di cui parli? i miracoli?
Sei veramente sicuro che esistano le linee di produzione Yamaha a Lesmo?
A me risulta ci sia principalmente la sede dei team italiani dei reparti corse.
Ma secondo te avrebbe senso? probabilmente c'è un centro di smistamento delle casse che arrivano dal giappone e lì vengono montare le ruote ecc. prima di distribuirle alla rete dei concessionari.
 

sventrax

TCI Top Member
Registrato
28 Agosto 2013
Messaggi
1,236
Piaciuto
3
Località
comolake
A lesmo non vengono più assemblate ne moto ne sputer ne altro.
Da qualche anno.
È solo un centro di smistamento

Inviato dal mio HUAWEI SCL-L01 utilizzando Tapatalk
 

NC76

TCI Advanced Member
Registrato
18 Marzo 2017
Messaggi
137
Piaciuto
2
Località
ROMA
Prima si pero'..
La prima R1 veniva fatta li cosi come il booster, a memoria.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
 

NC76

TCI Advanced Member
Registrato
18 Marzo 2017
Messaggi
137
Piaciuto
2
Località
ROMA
A ruzzini dico solo che ho scelto la mia ex Zafira proprio del 2008 proprio perche' montava il 1.9 fiat mjet 120 cv..
Per il resto non si puo' dire che oggi Fiat non abbia qualita'...di sicuro ne ha piu' di prima.
Ovviamente imparagonabile a Toyota..

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
A ruzzini dico solo che ho scelto la mia ex Zafira proprio del 2008 proprio perche' montava il 1.9 fiat mjet 120 cv..
Per il resto non si puo' dire che oggi Fiat non abbia qualita'...di sicuro ne ha piu' di prima.
Ovviamente imparagonabile a Toyota..

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Ognuno fà le scelte che ritiene migliori informandosi al meglio.
Io alla fiat ho già dato...e ricevuto poco in cambio.
Per quanto mi riguarda anche se ora facessero le migliori macchine al mondo miei soldi non ne beccano più.
Non mi faccio più abbindolare dall'estetica, anche se ammetto un design superiore delle italiane.
 

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,679
Piaciuto
54
Località
Foggia
Ognuno fà le scelte che ritiene migliori informandosi al meglio.
Io alla fiat ho già dato...e ricevuto poco in cambio.
Per quanto mi riguarda anche se ora facessero le migliori macchine al mondo miei soldi non ne beccano più.
Non mi faccio più abbindolare dall'estetica, anche se ammetto un design superiore delle italiane.
E restando nel topic...a questo punto pure i parabrezza...oltre al design!:biggrin2:

Questo CHR mi sotterrerà se non risolvono il problema del parabrezza...e se lo prenderò...
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
E restando nel topic...a questo punto pure i parabrezza...oltre al design!:biggrin2:

Questo CHR mi sotterrerà se non risolvono il problema del parabrezza...e se lo prenderò...
Non sappiamo però se i CH-R prodotti in Giappone hanno lo stesso problema, non generalizziamo.
Sarebbe curioso capire a cosa è dovuta la rottura, progetto del telaio, vetro o montaggio.
Temo che la verità non si saprà mai, solo scuse generiche dei concessionari.
Ad ogni modo pare che non ci siano più le Toyota di cui ti potevi fidare ciecamente, per cui meglio sarebbe applicare la regola di procedere all'acquisto non al lancio ma almeno dopo un'anno di produzione, in maniera tale che almeno le criticità più gravi siano state eliminate
 

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,679
Piaciuto
54
Località
Foggia
Non sappiamo però se i CH-R prodotti in Giappone hanno lo stesso problema, non generalizziamo.
Sarebbe curioso capire a cosa è dovuta la rottura, progetto del telaio, vetro o montaggio.
Temo che la verità non si saprà mai, solo scuse generiche dei concessionari.
Ad ogni modo pare che non ci siano più le Toyota di cui ti potevi fidare ciecamente, per cui meglio sarebbe applicare la regola di procedere all'acquisto non al lancio ma almeno dopo un'anno di produzione, in maniera tale che almeno le criticità più gravi siano state eliminate
Avevo mandato un link anche di casi rilevati in Inghilterra, o almeno il forum era in inglese.

Se i CHR con guida a destra sono made in Japan (qualcuno così ha riferito) mbè allora non è un fatto di produzione o della regione di manifattura, bensì è qualcos'altro.
Ritengo un errore di montaggio o debolezza strutturale del vetro.
Certo, in Italia hanno venduto, anzi hanno consegnato, da inizio anno, 6.000 CHR circa

Dubito di una debolezza strutturale del telaio (non succede più a nessuno di sbagliare queste cose e poi i crash test sono da 5 stelle per il CHR)

http://www.chrforums.uk/viewtopic.php?t=472&start=10

https://www.youtube.com/watch?v=0HbXm2-Z9pg
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
Avevo mandato un link anche di casi rilevati in Inghilterra, o almeno il forum era in inglese.

Se i CHR con guida a destra sono made in Japan (qualcuno così ha riferito) mbè allora non è un fatto di produzione o della regione di manifattura, bensì è qualcos'altro.
Ritengo un errore di montaggio o debolezza strutturale del vetro.
Certo, in Italia hanno venduto, anzi hanno consegnato, da inizio anno, 6.000 CHR circa

Dubito di una debolezza strutturale del telaio (non succede più a nessuno di sbagliare queste cose e poi i crash test sono da 5 stelle per il CHR)

http://www.chrforums.uk/viewtopic.php?t=472&start=10

https://www.youtube.com/watch?v=0HbXm2-Z9pg
Si, sono stato io ad ipotizzare che forse in UK i CH-R arrivano dal Giappone per via del volante a destra, però è solo una mia ipotesi, non abbiamo certezze.
Quando ho parlato del telaio non mi riferivo ad una debolezza trutturale ma alla tolleranza o precisione tra telaio e vetro.
Un fatto di misure insomma, da capire se per il telaio, il vetro o tutti e due, chi può saperlo.
Altra ipotesi la debolezza del vetro.
Infine la possibilità del montaggio, la colla usata, il modo in cui viene fissato.
 

uanco

Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
18 Novembre 2016
Messaggi
150
Piaciuto
3
Località
Vicenza
Ho lavorato a lungo in Giappone, il fatto di pensare che i prodotti costruiti in Giappone sono esenti da difetti e' una credenza popolare italiana (anche un po' ridicola a dire la verita'). Nonostante seguano in maniera rigida serie regole di controllo qualita' i difetti ci sono eccome, pero' c'e' una differenza comportamentale delle aziende giapponesi nei confronti del cliente quando ci sono problemi. Fortunatamente il mio parabrezza non ha avuto problemi, e' una consegna di Gennaio e probabilmente fa parte di una partita di auto che non ha difetti in questo senso. Pero' anche se fosse non avrei problemi, con Toyota mi sento sicuro.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
734
Piaciuto
134
Località
Versilia
Ho lavorato a lungo in Giappone, il fatto di pensare che i prodotti costruiti in Giappone sono esenti da difetti e' una credenza popolare italiana (anche un po' ridicola a dire la verita'). Nonostante seguano in maniera rigida serie regole di controllo qualita' i difetti ci sono eccome, pero' c'e' una differenza comportamentale delle aziende giapponesi nei confronti del cliente quando ci sono problemi. Fortunatamente il mio parabrezza non ha avuto problemi, e' una consegna di Gennaio e probabilmente fa parte di una partita di auto che non ha difetti in questo senso. Pero' anche se fosse non avrei problemi, con Toyota mi sento sicuro.
Non ho detto che tutti i prodotti giapponesi sono perfetti, anche lì avranno problemi, non si sà se anche quello fatto ad Iwate è difettoso o meno.
Onestamente tra un CH-R prodotto in turchia e uno in giappone, se potessi scegliere, non avrei dubbi.
Aggiungo che quando ho saputo che il Ch-R per l'italia sarebbe stato prodotto in turchia l'ho messo nella mia black-list.
Ora se poi tu mi ritieni ridicolo, ok, non me ne può fregar di meno.
Certo che un pò di rispetto per i punti di vista altrui...
Credenza popolare? io mi baso su quello che ho:
Yaris di aprile 2001, ad oggi 16 anni, appena revisionata, mai un guasto, mai fatti tagliandi (il cambio olio e filtri li faccio da solo).
Portata una sola volta a cambiare la cinghia servizi per sicurezza a 10 anni (50 euro).
La batteria originale della Panasonic è stata sostituita dopo 14 anni...purtroppo non con una uguale perchè in italia non arrivano certi componenti dal Giappone.
Ho messo una comunissima Tudor che, lo sò già, non durerà così tanto.
Aria condizionata mai ricaricata, perdite di olio ecc. zero.
Quello di quest'auto che mi ha colpito è l'attenzione alla piccola manutenzione, il filtro aria e abitacolo si sostituiscono senza l'uso di nessuna chiave o cacciavite, così come tutte le lampadine.
L'abitacolo e i sedili non sono per niente usurati, i comandi e la leva del cambio sono come quando l'ho ritirata, nessun gioco.
A me basta questo e continuerò a comprare vero Made in Japan.
Turchia, un paese dove altri costruttori producono auto low cost, Toyota ci assembla auto che ci propone a prezzo pieno se non superiore alla media, solo per questo sarebbe da evitare.
Comunque sia a me piace rispettare il paese di origine del marchio, se mai dovessi prendere un'auto italiana mai ne vorrei una prodotta all'estero.
Mentalità antiquata/anacronistica? forse si :63:
 

uanco

Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
18 Novembre 2016
Messaggi
150
Piaciuto
3
Località
Vicenza
Ora se poi tu mi ritieni ridicolo, ok, non me ne può fregar di meno.
E invece a me interessa molto dirti che non ti ritengo assolutamente ridicolo, non e' di mia intenzione offendere nessuno. Io ho solo detto che anche i prodotti Giapponesi hanno i loro difetti, nulla e' perfetto. Non intendevo andare nel personale. Se hai intuito questo sappi che non era di mia intenzione. Potro' ritenere un modo di pensare sbagliato senza offendere qualcuno no?

Provengo pure io da una lunga esperienza in Toyota, dal '92. Due Celica, un Land Cruiser, una Yaris e ora il C-HR. Per altro la Yaris ce l'ho ancora, dal 2012. Se non ci ho creduto io...
Qualche esperienza in Citroen e Peugeot mi hanno fatto capire che Toyota e' un'azienda molto seria e non ha paragoni.
Tutto e' andato alla perfezione? Diciamo che non ho avuto problemi "importanti", quei pochi che ci sono stati Toyota me li ha fatti dimenticare perche' e' un'azienda molto seria.
Sono stato abituato bene evidentemente ma non sara' un parabrezza difettoso a farmi cambiare idea perche' -appunto- credo che la perfezione non esista. Capita e puo' capitare, ma non per questo inserisco sulla black list un modello oppure un marchio per questo.
 

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,679
Piaciuto
54
Località
Foggia
Intervengo da anziano! :biggrin2:
Non ci sono i presupposti da parte i nessuno di aver offeso nessun'altro.
Sono d'accordo con entrambi, non è successo niente....andiamo avanti.

Il Made in Japan è il frutto di una mentalità che è avanti più che dei materiali di per se.

Io, quando facevo un "certo lavoro"...dicevo sempre ai miei collaboratori:
Se dall'Europa partissero 1.000 motori e 1.000 auto sciolte (fate voi se Opel, Fiat o Renault o chicchèsia) e le mandassimo in Giappone, secondo voi con che qualità verrebbero assemblate e costruite queste auto...questi 1.000 motori? (congiuntivi e verbi difficili per me)
Con la qualità (rigore) dei giapponesi.

Al contrario, invece, se Toyota o Honda mandassero 1.000 motori e 1.000 auto da assemblare qui in Europa con che qualità queste uscirebbero qui da noi?
Con al qualità europea.
E anche tra l'Europa c'è la differenza...tra Germania, Francia e Italia, Polonia o Inghilterra o Spagna..e anche Turchia!

E anche in Italia ci sarebbe la differenza tra Pomigliano e Mirafiori...!
E anche in Mirafiori ci sarebbe la differenza tra padiglione A e padiglione B!
E anche nel padiglione ci sarebbe la differenza tra turni...e via dicendo.

Insomma, se noi pensiamo che Toyota è la prima al mondo per vendite di auto... ma che produce piccola parte di auto in Giappone, viene da se che è abbastanza normale che le produca nel pianeta!

Oggi, per noi, a catalogo puro di Toyota originale 100% Giappone, c'è solo il RAV!

Fiat produce in Polonia e Turchia e non è una realtà mondiale come Toyota.
Psa, Mercedes, producono in Ungheria; Renault in Slovenia...come Fiat per la 500L.
Hyundai pure in Turchia...ecc,ecc.

Honda col HRV fatto in Messico ma ndò va?
Brand blasonato al top di classifiche per qualità...e produce con una qualità messicana?
Difatti molti dicono che al qualità Honda dell' HRV non ci sta!

Insomma il prodotto autoctono è un po' una chimera, ormai.

E poi lo stabilimento Toyota turco, tutto sommato ha già esperienza di auto Toyota prodotte con successo per affidabilità (se non mi sbaglio Corolla, e poi Verso, ecc)

Ma, anche a me il prodotto 100% MADE IN JAPAN mi darebbe più sicurezza di originalità assoluta, quello in cui puoi dire di "averci" messo la faccia in toto (riferito ai giapponesi)

I giapponesi (con cui ci ho a che fare molto da vicino) sono effettivamente su un altro pianeta, ma non sono marziani...attenzione...sono anche dei bleffatori mondiali.
Però...sono avanti rispetto da altri...a noi di sicuro.
 
Ultima modifica:
Alto