Problema Yaris Hybrid 2020 - Non torna in EV

MarcoFr

TCI Member
Registrato
7 Marzo 2021
Messaggi
20
Piaciuto
5
Località
Italia
Per il momento no
Ciao Marco, ma come hai pulito il filtro?
Bisogna fare un tratto di strada (super o autostrada) col motore a pistoni costantemente acceso, in questo modo è possibile completare la rigenerazione del filtro, come scritto sulle istruzioni:
L’eccessivo accumulo di particolato può essere prevenuto percorrendo periodicamente lunghe distanze, rilasciando in maniera intermit-tente il pedale dell’acceleratore, per esempio durante la guida su autostrade o superstrade.
 

TheWorld

TCI Junior Member
Registrato
22 Febbraio 2021
Messaggi
7
Piaciuto
4
Località
Calderara di Reno
Risposta di Toyota ad un ragazzo che ha lasciato la Yaris per ben 3 giorni in officina e hanno analizzato tutti i dati, passandoli alla casa madre.

Secondo Toyota è tutto normale. ICE deve giustamente stare acceso fino a quando non porta in temperatura il GPF e lo rigenera.
Per loro è un comportamento corretto e non c'è nulla di strano.

Auguri per chi farà città e percorsi brevi.
Il caldo dovrebbe aiutate, in inverno ci sarà da divertirsi nuovamente.
 
Ultima modifica:
Registrato
6 Novembre 2020
Messaggi
92
Piaciuto
73
Età
30
Località
Ascoli Piceno
Buonasera ragazzi. Scusate come sempre per la mia assenza ma non vi dimentico e continuo a “lavorare” per tutti noi.

Oggi sono stato convocato dall’officina vicino al lavoro, perché Toyota UE ha voluto installare sulla mia povera Yaris un data logger “permanente”, per registrare la centralina continuamente per circa 20 giorni.

A quanto pare vogliono approfondire!

Qui sotto metto le foto dell’accrocco che sta nel vano porta oggetti.






Qualcun altro è stato chiamato? Speriamo bene..

@TheWorld cavolo.....
 

MarcoFr

TCI Member
Registrato
7 Marzo 2021
Messaggi
20
Piaciuto
5
Località
Italia
Buonasera ragazzi. Scusate come sempre per la mia assenza ma non vi dimentico e continuo a “lavorare” per tutti noi.

Oggi sono stato convocato dall’officina vicino al lavoro, perché Toyota UE ha voluto installare sulla mia povera Yaris un data logger “permanente”, per registrare la centralina continuamente per circa 20 giorni.

A quanto pare vogliono approfondire!

Qui sotto metto le foto dell’accrocco che sta nel vano porta oggetti.






Qualcun altro è stato chiamato? Speriamo bene..

@TheWorld cavolo.....
Io avevo scritto una email all'indirizzo reclami della toyota, mi hanno risposto che hanno fatto delle verifiche presso il concessionario a cui mi ero rivolto e che aveva eseguito le due diagnostiche, questa è la risposta:
Dai report diagnostici visionati, in merito alle due verifiche effettuate a gennaio e marzo sul sistema ibrido, non sono evidenziate anomalie o errate funzionalità del sistema ibrido.
La documentazione è stata inoltrata alla direzione di competenza interna per ulteriori verifiche.
 
Registrato
12 Febbraio 2021
Messaggi
90
Piaciuto
40
Località
Milano
Certo. Questa problematica è considerata dall'auto una condizione normale e quindi non sono tracciate anomalie nella memoria dell'auto.
Quindi l'officina non ha nessun dato da segnalare a Toyota oltre a quanto riportato verbalmente dal cliente.
E' per questo che in alcuni casi l'officina ha fatto delle sessioni di test dietro indicazioni di Toyota cercando di beccare l'evento in tempo reale.
Nel caso di Denis hanno installato un sistema di monitoraggio più avanzato di quello di serie della vettura per tener traccia di alcuni parametri su cui probabilmente Toyota ha dei sospetti.
Speriamo che i dati recupertai dall'auto di Denis possano aiutare a risolvere o almeno ad attenuare il problema.
 
Registrato
28 Ottobre 2020
Messaggi
35
Piaciuto
3
Località
Padova
Buonasera, anche a me oggi e nei giorni scorsi è capitato il problema di cui parlate. Vorrei pertanto scrivere a Toyota per far sentire anche la mia voce... avreste per caso l'indirizzo a cui voi avete scritto, in modo di andare sul sicuro? Vi ringrazio
 
Registrato
6 Novembre 2020
Messaggi
92
Piaciuto
73
Età
30
Località
Ascoli Piceno
Lo spero davvero anche io. Mi domando se sono solo io ad aver ricevuto questa cosa, puramente richiesta da Toyota e non dall’officina. Oggi è il primo giorno “pieno” di scansione e purtroppo non è uscito il problema. Spero di non fare figuracce e che mi si presenti presto.. (come ha sempre fatto) sono un po’ in ansia hahaha..
 

joedellosso

TCI Top Member
Registrato
29 Luglio 2013
Messaggi
1,118
Piaciuto
39
Località
Salerno
Lo spero davvero anche io. Mi domando se sono solo io ad aver ricevuto questa cosa, puramente richiesta da Toyota e non dall’officina. Oggi è il primo giorno “pieno” di scansione e purtroppo non è uscito il problema. Spero di non fare figuracce e che mi si presenti presto.. (come ha sempre fatto) sono un po’ in ansia hahaha..
Ora più che mai dovresti tenere una condotta di guida da favorire il problema...città a go go e l'andare piano senza tirare.
 

joedellosso

TCI Top Member
Registrato
29 Luglio 2013
Messaggi
1,118
Piaciuto
39
Località
Salerno
Certo. Questa problematica è considerata dall'auto una condizione normale e quindi non sono tracciate anomalie nella memoria dell'auto.
Quindi l'officina non ha nessun dato da segnalare a Toyota oltre a quanto riportato verbalmente dal cliente.
E' per questo che in alcuni casi l'officina ha fatto delle sessioni di test dietro indicazioni di Toyota cercando di beccare l'evento in tempo reale.
Nel caso di Denis hanno installato un sistema di monitoraggio più avanzato di quello di serie della vettura per tener traccia di alcuni parametri su cui probabilmente Toyota ha dei sospetti.
Speriamo che i dati recupertai dall'auto di Denis possano aiutare a risolvere o almeno ad attenuare il problema.
Purtroppo il montare un filtro antiparticolato impone delle strategie di comportamento affinché il filtro possa rigenerarsi oppure affinché lo si possa proteggere dall'intasamento totale e quindi andando solo in città e a basse andature il problema (tale per noi perché il comportamento non c'era sulla vecchia yaris senza filtro) si presenta in quanto considerato una normale strategia di funzionamento in quelle condizioni d'uso al verificarsi di un semi intasamento del filtro....ecco perché per loro problemi (veri) non c'è ne sono ma piuttosto il problema è dell'utente che non ci è abituato oppure perché, rispetto alla vecchia yaris, fà aumentare il premio assicurativo ad averla basata sulla % di utilizzo della vettura in elettrico....
Più che cercare anomalie, credo che dovranno rivedere strategie di funzionamenti nelle varie condizioni di utilizzo rispetto all'intasamento del momento tipo eliminare lo spegnere del motore al semaforo o nel traffico in modo da favorire la sua rigenerazione a se l'intasamento supera una certa percentuale così si possa liberare più presto ed il "problema" possa durare meno.
 
Ultima modifica:
Registrato
6 Novembre 2020
Messaggi
92
Piaciuto
73
Età
30
Località
Ascoli Piceno
Ora più che mai dovresti tenere una condotta di guida da favorire il problema...città a go go e l'andare piano senza tirare.
“Fortunatamente” oggi me l’ha fatto per due volte, ovviamente ben registrate dal data logger. Yeee! (Prima volta che sono felice del problema hahaha.. anzi seconda perché la prima fu al test passato)
Più che cercare anomalie, credo che dovranno rivedere strategie di funzionamenti nelle varie condizioni di utilizzo rispetto all'intasamento del momento tipo eliminare lo spegnere del motore al semaforo o nel traffico in modo da favorire la sua rigenerazione a se l'intasamento supera una certa percentuale così si possa liberare più presto ed il "problema" possa durare meno.
La penso anche io esattamente così, soprattutto sul discorso del fermarsi dell’auto
 

MarcoFr

TCI Member
Registrato
7 Marzo 2021
Messaggi
20
Piaciuto
5
Località
Italia
Secondo me sarebbe utile se inserissero anche un avviso sul computer di bordo della rigenerazione in corso, considerando che sono molteplici i motivi per cui il motore a benzina può non spengersi.
 
Registrato
12 Febbraio 2021
Messaggi
90
Piaciuto
40
Località
Milano
Si e poi le officine sarebbero spammate da utenti che si domandano terrorizzati cosa significa "Rigenerazioni in corso". Se alla fine ci sono poche decine di segnalazioni è perchè probabilmente poche persone ascoltano quel che succede nel cofano.
La maggior parte accendono la radio, premono start e.... saluti e baci :wink:
Se uscisse un messaggio sul display passerebbero al Panic Mode
 
Registrato
16 Maggio 2019
Messaggi
24
Piaciuto
1
Età
33
Località
ovunque
essendo un problema fisico non è risolvibile modificando la centralina.
probabilmente renderanno gratuita la rimozione del filtro, che sulla yaris essendo ad iniezione diretta pare poter essere esente da tale obbligo.

il problema diventa ancora più grave per chi ha fatto l'assicurazione toyota basata solo su km col motore acceso.
 
Registrato
12 Febbraio 2021
Messaggi
90
Piaciuto
40
Località
Milano
1) E' a iniezione indiretta
2) Se Toyota ce l'ha messo è perchè serve. Non è un accessorio frivolo come una luce interna o una maniglia. E' un componente del sistema di scarico e se c'è è per rispettare delle direttive antiinquinamento. Non è rimovibile senza violare l'omologazione del mezzo.
Non ho idea quanto sia complessa l'eliminzazione ma sicuramente se qualcuno lo fa è a suo rischio e pericolo manomettendo la vettura.
Sicuramente Toyota non farà mai una cosa simile in forma ufficiale.
 
Registrato
6 Novembre 2020
Messaggi
92
Piaciuto
73
Età
30
Località
Ascoli Piceno
essendo un problema fisico non è risolvibile modificando la centralina.
probabilmente renderanno gratuita la rimozione del filtro, che sulla yaris essendo ad iniezione diretta pare poter essere esente da tale obbligo.

il problema diventa ancora più grave per chi ha fatto l'assicurazione toyota basata solo su km col motore acceso.
Condivido che sia fisico, ma viene gestito da sensori che “sentono” quanto è intasato e da una centralina che decide quando far partire la regen. Secondo me invece a livello di centralina qualcosa si può fare. A mio avviso (anche perché credo sia la cosa meno incasinata da fare da Toyota), è togliere il fatto che quando ci si ferma con l’auto,’la regen venga interrotta forzatamente spegnendo il termico, anche se non ha concluso il ciclo. Già con questo abbozzerebbero molto. In più, se proprio vogliono fare i grandi, potrebbero dare una ritarata marginale si sensori nel filtro. Tutte opinioni personali e da non meccanico/ingegnere sia chiaro. :smile:
 
Registrato
16 Maggio 2019
Messaggi
24
Piaciuto
1
Età
33
Località
ovunque
1) E' a iniezione indiretta
2) Se Toyota ce l'ha messo è perchè serve. Non è un accessorio frivolo come una luce interna o una maniglia. E' un componente del sistema di scarico e se c'è è per rispettare delle direttive antiinquinamento. Non è rimovibile senza violare l'omologazione del mezzo.
Non ho idea quanto sia complessa l'eliminzazione ma sicuramente se qualcuno lo fa è a suo rischio e pericolo manomettendo la vettura.
Sicuramente Toyota non farà mai una cosa simile in forma ufficiale.
1) a quanto pare la legge impone di averlo solo sui motori ad inizione diretta. la yaris essendo ad iniezione indiretta potrebbe non essere obbligata.
2) è stato messo perchè è nuova. se la legge dovesse imporlo anche alle iniezioni indirette toyota si ritroverebbe a dover rifare un restyle di praticamente mezza auto (se l'unica soluzione sarà quella di spostare il filtro a fianco al motore dovrebbero farlo ma se la legge non impone il filtro gli costa meno far diventare gratuita la rimozione a chiunque noterà ed avrà il problema) ed una roba del genere richiede anni di progettazione e decine se non un centinaio di milioni di euro di R&S.
 
Ultima modifica:
Registrato
12 Febbraio 2021
Messaggi
90
Piaciuto
40
Località
Milano
L'aggiunta del filtro è un costo in più. Sai benissimo che nel campo automotive si guarda anche a mettere una vite in meno per risparmare 1 centesimo a vettura . E sicuramente un filtro GPF con tanto di sensori associati costa ben di più anche a un grande produttore. Quindi se non è strettamente necessario fossi stato io il progettista avrei predisposto il motore ( visto che è di nuova progettazione ) per un futuro supporto del GPF ma non l'avrei montato finchè le norme non mi avessero obbligato a farlo.
E che Toyota sia sensibile a questa filosofia del risparmio è abbastanza evidente viste le scelte che sono state fatte sull'illuminazione interna.
Se l'auto è stata certificata col GPF, la rimozione comporterebbe una variazione in rialzo delle emissioni. Quindi andrebbe rifatta l'omologazione e aggiornate le carte di circolazione visto che questo documento riporta i valori di emissione con cui è stata omologata la vettura.
Hai comprato un'auto che è dichiarata per 68 g/Km di CO2. Se domani Toyota ti dicesse "OOPS va modificato il motore togliendo il filtro e ora emette 110 g/Km e non entra più un ZTL" come la prenderesti?
Un costruttore non farebbe mai una cosa simile perchè avrebbe un impatto mediatico negativo spaventoso e darebbe adito a cause milionarie e indagini per frode commerciale.
 
Alto