Toyota C-HR 2020...Safety sense 2018

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Buonasera,
sono possessore di toyota dal 2007, ho prenotato la nuoca c-hr 2020 e scopro con soddisfazione che finalmente hanno inserito android auto. Vedo che su rav 4 e corolla, precedentemente aggiornate, c'è l'evoluzione del toyota safety sense, definito 2.0, che fra l'altro permette il riconoscimento pedoni anche di notte e ha lo stop and go nel traffico, oltre che sensori più precisi...Scopro però che la c-hr 2020, monta ancora il vecchio sistema e mi chiedo: ma questi Giapponesi che criterio utilizzano?!?
Sono molto attenti alla sicurezza e poi? come si giustifica quanto sopra scritto? La c-hr 2020 è stata rivista su cose meno importanti, ma sulla sicurezza...
Vorrei un vostro parere, grazie.
 

A3xx

TCI Newbe
Registrato
3 Febbraio 2020
Messaggi
2
Piaciuto
0
Età
50
Località
Firenze
Qui c'è scritto che il nuovo safety sense 2.0 sarà disponibile in europa dal 2019

https://www.toyota.it/mondo-toyota/news-eventi/2017/toyota-safety-sense-seconda-generazione

Confrontando le dotazioni del c-hr con quelle del rav 4 l'unica differenza sembra essere nel cruise control adattivo, nel rav 4 viene definito i-ACC mentre nel c-hr ACC

Da cosa hai capito che la c-hr monta il vecchio sistema?
Stavo pensando di cambiare la mia yaris con il c-hr e sono interessato a questo aspetto.

Ciao
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Qui c'è scritto che il nuovo safety sense 2.0 sarà disponibile in europa dal 2019

https://www.toyota.it/mondo-toyota/news-eventi/2017/toyota-safety-sense-seconda-generazione

Confrontando le dotazioni del c-hr con quelle del rav 4 l'unica differenza sembra essere nel cruise control adattivo, nel rav 4 viene definito i-ACC mentre nel c-hr ACC

Da cosa hai capito che la c-hr monta il vecchio sistema?
Stavo pensando di cambiare la mia yaris con il c-hr e sono interessato a questo aspetto.

Ciao
Buonasera,
dallo studio delle brochure e dalla scheda tecnica del C-hr, Corolla e Rav4, si evince putroppo che:
L'ultima evoluzione del toyota safety sense, ossia il 2.0, è presente unicamente su RAv4 e Corolla, mentre è assente su C-hr anche se quest'ultimo, nella versione 2020 è il veicolo più recente!
In sostanza, il safety sense della c-hr è deficitario delle innovazioni della verisone 2.0, nello specifico:
non è presente rilevamento ciclisti, mentre il rilevamento dei pedoni è solo diurno (della serie, se di notte, momento in cui si è più stanchi ed i pedoni si vedono di meno, ti attraversano la strada senza vederli, verranno inesorabilmente investiti!). I ciclisti sia di notte che di giorni vengono investiti.
Altresì il sistema è deficitario del cruise control intelligente con stop and go, sistema che permette di seguire le auto in coda nel traffico accelerando e fermando l'auto automaticamente.
E' assente inoltre il sistema ASL, Limitatore di velocità intelligente.
Inoltre, il sistema 2.0 è dotato di sensori e radar di migliorata sensibilità.
Insomma, ritengo che questa sia una grossa pecca per un'azienda che crede in primo luogo nella sicurezza e che per ragioni inspiegabili, monta sistemi obsoleti, a fronte di evoluzioni "2.0" notevolmente migliorative installate su altri veicoli meno recenti.
inoltre in conclusione, mi meraviglio anche che il mio post sia stato oggetto di poco interesse da parte del forum, considerando l'importanza dell'argomento discusso...
 

A3xx

TCI Newbe
Registrato
3 Febbraio 2020
Messaggi
2
Piaciuto
0
Età
50
Località
Firenze
A questo link c'è il livello di applicazione del safety sense sui vari modelli Toyota e quello che dici purtroppo è vero.
Non riesco a capire come un sistema uscito nel 2019 non sia presente sul modello 2020 del c-hr
Anche se visto quanto ci hanno messo per installare android auto non dovrei stupirmi più di tanto..

https://www.toyota.it/sicurezza/toyota-safety-sense

Saluti
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Buongiorno, rettifico: alla ch-r manca anche il mantenimento attivo della corsia.
Sono scelte illogiche putroppo...Ho girato la lamentela al servizio clienti toyota, mi hanno risposto che le caratteristiche di ogni modello sono quelle consultabili sulle schede tecniche! Della serie, se non rispondevano facevano più bella figura!
Un tecnico, mi ha detto a voce che la ch-r la fanno in Turchia e lì usano ancora il vecchio safety sense...no comment!
Android auto è assente su rav4 ed i primi modelli di new corolla, proprio quelli che invece hanno il safety 2.0!!!!!
Questi giapponesi sicuramente hanno molte qualità, ma mancano molto di intuitività e senso pratico e logico.
Sono in attesa della mia nuova auto (c-hr), sono abbastanza soddisfatto di toyota, ma avrei molto da dire sul fatto che a fronte di 30.000 euro di spesa fannjo cavolate come quella del safety sense, oltre altre discutibili scelte sulle motorizzazioni, l'alloggiamento della batteria del modello 2000, che ruba tutto il bagagliaio, la riduzione di potenza da 136 cv a 122 del 1.8, senza alcun beneficio apprezzabile oltre che caricare un'auto pesante come il c-hr di un motore solo sufficiente...poi mi installano il 2.0 da 184 cv che servono solo ad aumentare di tanto il bollo e assicurazione, a pregiudicare la stabilità e azzerare il bagagliaio oltre che montare una batteria al litio sul 1.8 ed una superata nichel-MI sul tanto "innovativo" duemila: la sagra delle assurdità!...mah!
adesso ho l'auris 136 cv e posso dire che è il motore perfetto, e sarebbe stato utile anche per il c-hr.
Comunque ho scelto il c-hr 1.8 da 122 cv, per ragioni di risparmio, di bagagliaio, di stabilità, di batteria al litio più performante e più leggera di 30 kg rispetto al modello uscente e con questa batteria aumentano anche le prestazioni.
Molti non sanno che la stabilità del 184 cv è sensibilmente peggiorata rispetto al 1.8 da 122cv, basta vedere il moose test del 1.8 ed il test analogo fatto da 4 ruote sul nuovo 184 cv....
Prima di fare l'acquisto ho studiato tutto "maniacalmente", perchè se spendo 30000 euro, voglio sapere che sto comprando!
Toyota resta uno dei brand più affidabili, ma le perplessità sulle scelte che fanno sono tante..
Se vuoi prendere il c-hr ti consiglio il 1.8. ti basti pensare che solo in europa , dove la toyota vende meno, è disponibile il 184cv, nel resto del mondo l'unico motore è il 1.8 da 122cv, fatti due conti....
Cari Saluti
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
In conclusione però, visto che , oltre te, nessuno è interessato a queste argomentazioni(nessuno commenta) probabilmente la Toyota ha fatto bene a fare le scelte sopra menzionate, perchè investe su argomenti dove c'è più interesse della platea...
 
Registrato
19 Gennaio 2018
Messaggi
19
Piaciuto
2
Età
44
Località
Mantova
Buonasera,
dallo studio delle brochure e dalla scheda tecnica del C-hr, Corolla e Rav4, si evince putroppo che:
L'ultima evoluzione del toyota safety sense, ossia il 2.0, è presente unicamente su RAv4 e Corolla, mentre è assente su C-hr anche se quest'ultimo, nella versione 2020 è il veicolo più recente!
In sostanza, il safety sense della c-hr è deficitario delle innovazioni della verisone 2.0, nello specifico:
non è presente rilevamento ciclisti, mentre il rilevamento dei pedoni è solo diurno (della serie, se di notte, momento in cui si è più stanchi ed i pedoni si vedono di meno, ti attraversano la strada senza vederli, verranno inesorabilmente investiti!). I ciclisti sia di notte che di giorni vengono investiti.
Altresì il sistema è deficitario del cruise control intelligente con stop and go, sistema che permette di seguire le auto in coda nel traffico accelerando e fermando l'auto automaticamente.
E' assente inoltre il sistema ASL, Limitatore di velocità intelligente.
Inoltre, il sistema 2.0 è dotato di sensori e radar di migliorata sensibilità.
Insomma, ritengo che questa sia una grossa pecca per un'azienda che crede in primo luogo nella sicurezza e che per ragioni inspiegabili, monta sistemi obsoleti, a fronte di evoluzioni "2.0" notevolmente migliorative installate su altri veicoli meno recenti.
inoltre in conclusione, mi meraviglio anche che il mio post sia stato oggetto di poco interesse da parte del forum, considerando l'importanza dell'argomento discusso...
boh, ma io tutte queste cose sul mio C-HR le ho. a parte il rilevamento pedoni e ciclisti (che posso anche avere, visto che ho tutto il resto, ma che per fortuna non ho mai dovuto usare) ho tutte le cose che hai citato... in autostrada posso anche guidare senza mani, basta toccare il volante una volta ogni tanto... si ferma in coda, non riparte da sola, ma un allarme mi dice che il traffico è ripartito... mi basta quindi sfiorare l'acceleratore, e la macchina riparte tenendo sempre 10m di distanza, sia che chi precede acceleri o freni...
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Beh, non ho detto che la c-hr non abbia il safety sense, ho solo verificato che l'evoluzione dello stesso inspiegabilmente non viene montata sul nuovo modello. Ritengo infatti che il rilevamento ciclisti e pedoni anche di notte sia fondamentale per evitare distrazioni che proprio nelle ore serali con scarsa luce potrebbero farci investire qualcuno. Mi conforta però che tu i dica che lo stop & go in effetti c'è lo stesso, anche se non riparte da sola può bastare. il mantenimento in corsia tuttavia con la versione safety sense 2.0 permette il mantenimento della vettura al centro della carreggiata, non è cosa da poco. Di seguito credo di fare cosa gradita allegando le caratteristihe del toyota safety sense 2.0 putroppo non presenti nella vecchia versione.

ll pacchetto di sicurezza Toyota Safety Sense 2.0 (di serie sul nuovo RAV4) include una gamma completa di tecnologie che aiuta a prevenire e ridurre le probabilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia e a garantire al driver un’assistenza alla guida di alto livello, introducendo anche un primo accenno dei progressi fatti in termini di guida automatizzata.
Il Toyota Safety Sense 2.0 del nuovo Toyota RAV4 Hybrid adotta una telecamera a lente singola e un radar a onde millimetriche: la misurazione dei due sistemi è stata affinata per estendere la portata del rilevamento e migliorarne la funzionalità. Tra i vantaggi, da segnalare anche le dimensioni ridotte, che assicurano al guidatore un campo visivo decisamente più ampio.

GLI ADAS DEL NUOVO TOYOTA RAV4 2019
Il pacchetto Toyota Safety Sense 2.0 del nuovo Toyota RAV4 Hybrid, disponibile di serie su tutti gli allestimenti, include oggi le versioni aggiornate di vari Adas:
  • Sistema Pre-Collisione (PCS) con rilevamento pedoni (di giorno e di notte)
  • Intelligent Adaptive Cruise Control (iACC)
  • Sistema di Avviso di Superamento della Corsia (LDA), con assistenza allo sterzo
  • Sistema di Mantenimento Attivo della Corsia (LTA)
  • Riconoscimento della Segnaletica Stradale (RSA)
  • Abbaglianti Automatici (AHB)
COME FUNZIONA IL SISTEMA DI PRE-COLLISIONE DEL NUOVO TOYOTA RAV4
A velocità comprese tra i 10 e i 180 km/h, il sistema di Pre-Collisione (PCS) consente di rilevare la presenza di auto davanti al veicolo e ridurre il rischio di tamponamento. In caso di possibile collisione, il sistema esorta l’automobilista alla frenata attraverso un alert visivo e sonoro.

Il dispositivo prepara il sistema frenante, pronto ad applicare una forza extra quando il guidatore preme il pedale del freno. Nel caso in cui non reagisse in tempo, il sistema aziona i freni in automatico, diminuendo la velocità fino a 40 km/h o addirittura portando l’auto a fermarsi completamente per prevenire l’impatto o ridurne la violenza.
Il sistema è anche in grado di rilevare possibili collisioni con pedoni (di giorno e di notte) e ciclisti (nelle ore diurne), azionando il sistema frenante, tra i 10 km/h e gli 80 km/h.
Altra innovazione è rappresentata dalla collaborazione tra il sistema di Pre-Collisione e il Riconoscimento della Segnaletica Stradale: insieme, comunicano al conducente le informazioni più importanti relative alla segnaletica verticale e orizzontale, in particolare i limiti di velocità.
Leggi anche: Giro d’Italia 2019 Hybrid: dal mare alla montagna con Toyota RAV4
COME FUNZIONA L’INTELLIGENT ADAPTIVE CRUISE CONTROL DEL NUOVO TOYOTA RAV4
Come il PCS, anche il nuovo sistema Intelligent Adaptive Cruise Control del Toyota RAV4 Hybrid lavora insieme al Riconoscimento della Segnaletica Stradale. In questo caso, quando si viaggia a una velocità predefinita costante, il sistema iACC rileva i nuovi limiti di velocità, permettendo al conducente di riadattare la velocità della vettura attraverso i comandi al volante.

Il Riconoscimento della Segnaletica Stradale è in grado di identificare un’ampia gamma di segnali e divieti. Questo dispositivo è stato ulteriormente affinato, per consentire al cliente di avere a portata di mano quante più informazioni possibili (visualizzate sul display multi-informazioni).
COME FUNZIONA IL MANTENIMENTO ATTIVO DELLA CORSIA
Il pacchetto Toyota Safety Sense sul nuovo Toyota RAV4 2019 prevede pure il Mantenimento Attivo della Corsia (LTA). Questo sistema legge le linee che delimitano la corsia di marcia, sulle principali strade urbane e sui tratti autostradali, assistendo il driver nel controllo della sterzata (in caso di marcia con velocità superiore ai 50 km/h).

Il Cruise Control Adattivo e il Mantenimento Attivo della Corsia lavorano in tandem in caso di traffico congestionato, garantendo in maniera costante velocità e distanza di sicurezza adeguate, arrestando l’auto quando necessario e facendola ripartire quando possibile. Il sistema, quindi, evita al conducente tutto lo stress da traffico, riducendo il rischio dei comuni tamponamenti a velocità ridotta.
Anche il sistema di Avviso di Superamento della Corsia è stato sottoposto ad affinamenti: adesso è in grado di riconoscere i margini della carreggiata anche qualora la segnaletica risulti irriconoscibile.
Nel caso in cui, poi, il rilevamento della segnaletica dovesse rivelarsi impossibile, ad esempio in caso di traffico altamente congestionato, il sistema inizia immediatamente a seguire la traiettoria del veicolo davanti, grazie agli input provenienti dal radar e dalla telecamera anteriore.
 
Registrato
19 Gennaio 2018
Messaggi
19
Piaciuto
2
Età
44
Località
Mantova
Beh, non ho detto che la c-hr non abbia il safety sense, ho solo verificato che l'evoluzione dello stesso inspiegabilmente non viene montata sul nuovo modello. Ritengo infatti che il rilevamento ciclisti e pedoni anche di notte sia fondamentale per evitare distrazioni che proprio nelle ore serali con scarsa luce potrebbero farci investire qualcuno. Mi conforta però che tu i dica che lo stop & go in effetti c'è lo stesso, anche se non riparte da sola può bastare. il mantenimento in corsia tuttavia con la versione safety sense 2.0 permette il mantenimento della vettura al centro della carreggiata, non è cosa da poco. Di seguito credo di fare cosa gradita allegando le caratteristihe del toyota safety sense 2.0 putroppo non presenti nella vecchia versione.
ma la mia chr ci rimane al centro della carreggiata, eccome... poi il fatto che non riparta da sola è un fattore di sicurezza, non certo un lack tecnologico (e credo proprio che sia lo stesso per ogni brand). Adesso che ci penso ha pure l'allarme che ti dice di frenare per collisione imminente, credo che usi lo stesso sensore per pedoni/ciclisti, dovrei fare una prova...
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
ti ringrazio del conforto, sicuramente il safety sense, ance se non 2.0 è molto efficiente, resta il fatto che come avrai potuto leggere nelle info che ho copiato, lo descrivono come molto più preciso e con funzioni nuove e/o migliorate. Poi trovo veramente pericoloso che di notte non funzioni per i pedoni/ciclisti, mentre col nuovo sistema garantiscono funzionamento anche notturno! Nulla da dire sulla tua c-hr Pepito, ma il problema lo fanno sorgere questi Giapponesi con le loro scelte veramente discutibili...
 
Registrato
19 Gennaio 2018
Messaggi
19
Piaciuto
2
Età
44
Località
Mantova
ti ringrazio del conforto, sicuramente il safety sense, ance se non 2.0 è molto efficiente, resta il fatto che come avrai potuto leggere nelle info che ho copiato, lo descrivono come molto più preciso e con funzioni nuove e/o migliorate. Poi trovo veramente pericoloso che di notte non funzioni per i pedoni/ciclisti, mentre col nuovo sistema garantiscono funzionamento anche notturno! Nulla da dire sulla tua c-hr Pepito, ma il problema lo fanno sorgere questi Giapponesi con le loro scelte veramente discutibili...
guarda Fabioch, lunedì prossimo mi levo e cercherò di levare ogni dubbio al forum:
ho prenotato il tagliando dei 30.000, prima mentre bevevo un caffè ne ho approfittato per chiamare in concessionaria e, dato che devo aspettare un'oretta per il tagliando, ne approfitterò per farmi fare un preventivo sostituendo la mia attuale CH-R con la 185CV...
mentre parlavo mi sono fatto pure dire che differenza passa tra l'allestimento premiere e quello lounge...
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
In effetti anche io ero combattuto tra la 1.8 e la 2.0 poi ho prenotato la 1.8 per le ragioni che ho già scritto nei messagi precedenti e che ti riporto di seguito. Ad ogni modo scrivimi appena avrai altre info e grazie per le cortesi risposte.

"...Sono in attesa della mia nuova auto (c-hr), sono abbastanza soddisfatto di toyota, ma avrei molto da dire sul fatto che a fronte di 30.000 euro di spesa fanno cavolate come quella del safety sense, oltre altre discutibili scelte sulle motorizzazioni, l'alloggiamento della batteria del modello 2000, che ruba tutto il bagagliaio, la riduzione di potenza da 136 cv a 122 del 1.8, senza alcun beneficio apprezzabile oltre che caricare un'auto pesante come il c-hr di un motore solo sufficiente...poi mi installano il 2.0 da 184 cv che servono solo ad aumentare di tanto il bollo e assicurazione, a pregiudicare la stabilità e azzerare il bagagliaio oltre che montare una batteria al litio sul 1.8 ed una superata nichel-MI sul tanto "innovativo" duemila: la sagra delle assurdità!...mah!
adesso ho l'auris 136 cv e posso dire che è il motore perfetto, e sarebbe stato utile anche per il c-hr.
Comunque ho scelto il c-hr 1.8 da 122 cv, per ragioni di risparmio, di bagagliaio, di stabilità, di batteria al litio più performante e più leggera di 30 kg rispetto al modello uscente e con questa batteria aumentano anche le prestazioni.
Molti non sanno che la stabilità del 184 cv è sensibilmente peggiorata rispetto al 1.8 da 122cv, basta vedere il moose test del 1.8 ed il test analogo fatto da 4 ruote sul nuovo 184 cv....

Prima di fare l'acquisto ho studiato tutto "maniacalmente", perchè se spendo 30000 euro, voglio sapere che sto comprando!
Toyota resta uno dei brand più affidabili, ma le perplessità sulle scelte che fanno sono tante..
Se vuoi prendere il c-hr ti consiglio il 1.8. ti basti pensare che solo in europa , dove la toyota vende meno, è disponibile il 184cv, nel resto del mondo l'unico motore è il 1.8 da 122cv, fatti due conti...."
 
Registrato
19 Gennaio 2018
Messaggi
19
Piaciuto
2
Età
44
Località
Mantova
In effetti anche io ero combattuto tra la 1.8 e la 2.0 poi ho prenotato la 1.8 per le ragioni che ho già scritto nei messagi precedenti e che ti riporto di seguito. Ad ogni modo scrivimi appena avrai altre info e grazie per le cortesi risposte.

"...Sono in attesa della mia nuova auto (c-hr), sono abbastanza soddisfatto di toyota, ma avrei molto da dire sul fatto che a fronte di 30.000 euro di spesa fanno cavolate come quella del safety sense, oltre altre discutibili scelte sulle motorizzazioni, l'alloggiamento della batteria del modello 2000, che ruba tutto il bagagliaio, la riduzione di potenza da 136 cv a 122 del 1.8, senza alcun beneficio apprezzabile oltre che caricare un'auto pesante come il c-hr di un motore solo sufficiente...poi mi installano il 2.0 da 184 cv che servono solo ad aumentare di tanto il bollo e assicurazione, a pregiudicare la stabilità e azzerare il bagagliaio oltre che montare una batteria al litio sul 1.8 ed una superata nichel-MI sul tanto "innovativo" duemila: la sagra delle assurdità!...mah!
adesso ho l'auris 136 cv e posso dire che è il motore perfetto, e sarebbe stato utile anche per il c-hr.
Comunque ho scelto il c-hr 1.8 da 122 cv, per ragioni di risparmio, di bagagliaio, di stabilità, di batteria al litio più performante e più leggera di 30 kg rispetto al modello uscente e con questa batteria aumentano anche le prestazioni.
Molti non sanno che la stabilità del 184 cv è sensibilmente peggiorata rispetto al 1.8 da 122cv, basta vedere il moose test del 1.8 ed il test analogo fatto da 4 ruote sul nuovo 184 cv....

Prima di fare l'acquisto ho studiato tutto "maniacalmente", perchè se spendo 30000 euro, voglio sapere che sto comprando!
Toyota resta uno dei brand più affidabili, ma le perplessità sulle scelte che fanno sono tante..
Se vuoi prendere il c-hr ti consiglio il 1.8. ti basti pensare che solo in europa , dove la toyota vende meno, è disponibile il 184cv, nel resto del mondo l'unico motore è il 1.8 da 122cv, fatti due conti...."
considerazioni importanti che porterò come argomenti di discussione, anzi grazie!! solo un paio di cose che mi lasciano perplesso:
premetto che di quelli di 4ruote non mi fido per niente perché sono filo-crucchi all'inverosimile, e probabilmente si beccano anche qualche mazzetta (e considerando il loro modus operandi, VW in testa, la cosa non mi stupirebbe affatto).
per quanto riguarda il motore, il 2.0 contrariamente a quanto si pensi, è più leggero rispetto al 1.8. pistoni e camicie dei cilindri, così come molte parti ad attrito sono state finite a laser, per ridurre al minimo gli attriti e favorire ulteriormente la fasatura Atkinson... le sospensioni sono state irrigidite, tarate sul nuovo assetto... 30 kg in più su di un'auto sono noccioline, se poi considero il motore più leggero e le sospensioni irrigidite, l'esito del moose test mi lascia non pochi dubbi...
quando comprai la C-HR pensai al massimo comune divisore dell'auto: perfetta nelle dimensioni, compatta, in città è come uno scooter, la parcheggi ovunque, ti infili ovunque... se vuoi fare un viaggio lungo ( e ne ho fatti parecchi, anche da più di 5 ore) il comfort non ha nulla in meno rispetto ad auto di categoria superiore... ma mi sono sempre detto: "certo che qualche cavallo in più non guasterebbe anzi..." per il 90% del tempo la guido da solo, ma capita che debba portare in giro clienti, e lasciami dire, quando sei in 4, il lack di potenza rispetto ad un pari-categoria diesel si sente... ora: non vorrei fare l'avvocato del diavolo, ma io ogni dove mi giri vedo solo CH-R in giro, cioè, ne hanno vendute un botto... adesso che lo fanno con la potenza giusta, io per le tedesche (già di molto in crisi) la vedo moooolto grigia... e sai, a pensar male si fa peccato, però ci si indovina sempre... ti terrò aggiornato!!!
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Carissimo, i 30 kg di risparmio sono riferiti al nuovo 1.8 rispetto al vecchio. La nuova batteria al litio infatti è più leggera ma montata solo sul 1.8 e non sul 2.0 presente solo sul mercato europeo. la 2.0 rispetto alla 1.8 pesa 65 kg in più per l'esattezza.
il 2.0 termico ha 150 cv contro i 98 cv del 1.8, ovviamente la differenza si sente, le ho guidate entrambi, però i 184 cv ti assicuro che non sono prestanti come me li aspettavo.
Per il resto il comfort e l'acustica sono migliorati anche sul 1.8.
il 2.0 è più pepato ma il bagagliaio è piccolissimo, prova ad alzare il fondo e scoprirai una batteria messa lì tanto per! Il 2.0 paga 100 euro in più all'anno di bollo e più di assicurazione. Riguardo alla stabilità concordo sul fatto che 4ruote non è imparziale, ma ho letto di valutazioni simili su altre riviste/video/siti.
Il 2.0 consuma di più e questo almeno per me che faccio 23000 km annui significa una spesa annua maggiorata di circa 250 ero in più.
Sono considerazioni certo relative se vuoi più brio, valuta tu.
per quanto riguarda gli allestimenti, il migliore in termini di prezzo qualià è il trend con aggiunta di tec pack. saluti
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Riguardo alle Tedesche concordo, belle macchine, ma antiquate sia nei motori che nelle solite piatte e teutoniche forme degli interni/esterni. Poi il rapporto prezzo qualità è terribile, considerando anche che hanno solo 2 anni di garanzia contro i 10 toyota. Poi quando si rompe il DSG, è successo a diversi amici, si paga un dazio di più di 2000 euro!!! A presto !
 
Registrato
19 Gennaio 2018
Messaggi
19
Piaciuto
2
Età
44
Località
Mantova
il dsg delle tedesche si rompe sicuramente dopo circa 5-7 anni
no no, te lo posso garantire io che ne ho avuti 2 di DSG VW (Golf e Audi)... si rompono a 200K km... o 195K, o 210K, 215K... e questo me l'ha "confessato" il meccanico (ormai diventato ANCHE concessionario) dove portavo l'audi a far tagliandare, e dove poi ho comprato la golf!!!
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
Pepito hai ragione!I un motivo in più per scegliere automobili più affidabili ed innovative come Toyota.
Attendo tue notizie dopo la visita in concessionario. Se provi il chr 184 cv tieni però presente quanto ti ho riferito nel messaggio precedente, a presto!
 

Natale71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
275
Piaciuto
76
Età
48
Località
Bari
[QUOTE=".................edit ..... il 2.0 da 184 cv che servono solo ad aumentare di tanto il bollo e assicurazione, a pregiudicare la stabilità e azzerare il bagagliaio oltre che montare una batteria al litio sul 1.8 ed una superata nichel-MI sul tanto "innovativo" duemila: la sagra delle assurdità!...mah!
...."[/QUOTE]
Ciao, ti consiglio di informarti meglio circa le "MIGLIORI" qualità di quelle al litio rispetto alle "superate" nichel -MI.
 

FAbioch-r

TCI Junior Member
Registrato
20 Gennaio 2020
Messaggi
16
Piaciuto
0
Età
46
Località
Aversa
[QUOTE=".................edit ..... il 2.0 da 184 cv che servono solo ad aumentare di tanto il bollo e assicurazione, a pregiudicare la stabilità e azzerare il bagagliaio oltre che montare una batteria al litio sul 1.8 ed una superata nichel-MI sul tanto "innovativo" duemila: la sagra delle assurdità!...mah!
...."
Ciao, ti consiglio di informarti meglio circa le "MIGLIORI" qualità di quelle al litio rispetto alle "superate" nichel -MI.[/QUOTE]

Ti sarei grato se mi illuminassi
 
Alto