Lubrificanti a bassissima viscosità

bitphone

TCI Top Member
Registrato
12 Marzo 2009
Messaggi
3,112
Piaciuto
7
Località
Cosenza, Italy
Interessante contributo,
proprio in questi giorni stavo pensando di mettere nell'Urban Cruiser invece del raccomandato 5W30 un normalissimo 5W40, un pò più robusto in condizioni estive/gravose. Quando l'ho ritirata usata e tagliandata da concessionaria avevano messo un 10W40..
L'anno scorso con tale olio nessun rumorino all'accensione a freddo, con il 5W30 castrol start&stop per i primi 5 minuti si sente un leggero ticchettio che poi sparisce.
Non acquisto più castrol, secondo me non ha più la qualità di una volta.....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
Nella yaris il prossimo olio che proverò è il Tamoil 5w30 del brico.Per quella che è la mia esperienza gli oli Tamoil sono i migliori per chi vuole spendere il giusto.il Tamoil 5w40 del brico l'ho testato ampiamente sulla mia vecchia clio III RS ed era ottimo.Mi sono fatto anche mandare la scheda tecnica ed è un buon olio.
Ciao LupinRS, sto leggendo questo vecchio thread sugli oli tutto d'un fiato perché molto interessante.
Sulla mia Aygo ho messo lo stesso Tamoil di cui parli (qualità SL 5w30) acquistato da Ottimax.
Adesso è dispionibile l'SN stessa gradazione allo stesso prezzo, ovvero 5€ al litro.

Vorrei sapere poi negli anni come ti sei trovato perché se gli oli con c-60 ed additivi sono davvero migliori è pur vero che costano anche il doppio. Il gioco vale davvero la candela?
Al prossimo cambio vorrei tornare anch'io allo 0w20 magari lo compro in Toyota direttamente.
Tu possiedi ancora quella Yaris? Vorrei proprio sapere negli anni come ti sei trovato con il Tamoil.

Grazie in anticipo.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
366
Piaciuto
9
Località
Versilia
Interessante contributo,
proprio in questi giorni stavo pensando di mettere nell'Urban Cruiser invece del raccomandato 5W30 un normalissimo 5W40, un pò più robusto in condizioni estive/gravose. Quando l'ho ritirata usata e tagliandata da concessionaria avevano messo un 10W40..
L'anno scorso con tale olio nessun rumorino all'accensione a freddo, con il 5W30 castrol start&stop per i primi 5 minuti si sente un leggero ticchettio che poi sparisce.
Secondo voi cosa potrei provare al prossimo cambio olio? (tra circa 2 mesi)
Tornare al 10w40, provare il 5W40 (non previsto) o tentare con l'olio consigliato lo 0W20?
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
Secondo voi cosa potrei provare al prossimo cambio olio? (tra circa 2 mesi)
Tornare al 10w40, provare il 5W40 (non previsto) o tentare con l'olio consigliato lo 0W20?
Adesso che olio usi? L'importante è usare sempre gradazioni prescritte dal manuale. Dove vivi? Gli inverni sono rigidi?
Io ho messo del 5w30 tamoil qualità api SL perché non ho trovato lo 0w20.
Confermo che a freddo è un pochino più rumoroso il mezzo.

Facci sapere che olio utilizzerai, sono curioso.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
366
Piaciuto
9
Località
Versilia
Adesso che olio usi? L'importante è usare sempre gradazioni prescritte dal manuale. Dove vivi? Gli inverni sono rigidi?
Io ho messo del 5w30 tamoil qualità api SL perché non ho trovato lo 0w20.
Confermo che a freddo è un pochino più rumoroso il mezzo.

Facci sapere che olio utilizzerai, sono curioso.
come scritto stò usando il castrol magnatec start&stop 5W30 A5/B5, non vorrei che queste specifiche siano un pò troppo "moderne" per un motore che in fondo come progettazione credo sia del 2008..
In effetti il libretto uso e manutenzione parla di un 0W20 API SM (neanche SN).
Stavo pensando di utilizzare l'olio Toyota 5W30 che però c'è di due tipi (almeno su gommadiretto) ACEA A1,A5,B1,B5, API CF, SL
oppure ACEA C2, API SN
Quale dei due?
Abito in toscana sulla costa, per cui gli inverni non sono rigidi.
Se si deve prendere alla lettera il manuale assolutamente lo 0W20, c'è scritto che in mancanza si può utilizzare il 5W30 ma da sostituire il prima possibile con lo 0W20.
La cosa che confonde è che nello schema dà come utilizzabile il 10W40 e addirittura il 20W50 ma non il 5W40...
 

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,600
Piaciuto
28
Località
Foggia
Adesso che olio usi? L'importante è usare sempre gradazioni prescritte dal manuale. Dove vivi? Gli inverni sono rigidi?
Io ho messo del 5w30 tamoil qualità api SL perché non ho trovato lo 0w20.
Confermo che a freddo è un pochino più rumoroso il mezzo.

Facci sapere che olio utilizzerai, sono curioso.
Che rumore diverso senti?
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
A freddo d'inverno si sente un ticchettio non particolarmente pronunciato che sparisce poi man mano che il motore e tutti i fluidi entrano in temperatura.
Non credo sia la catena di distribuzione, sebbene in 8 anni si sarà sicuramente allentata un po', piuttosto qualche altra componente(punteria valvole?).

Se vuoi ti registro un audio.



come scritto stò usando il castrol magnatec start&stop 5W30 A5/B5, non vorrei che queste specifiche siano un pò troppo "moderne" per un motore che in fondo come progettazione credo sia del 2008..
In effetti il libretto uso e manutenzione parla di un 0W20 API SM (neanche SN).
Stavo pensando di utilizzare l'olio Toyota 5W30 che però c'è di due tipi (almeno su gommadiretto) ACEA A1,A5,B1,B5, API CF, SL
oppure ACEA C2, API SN
Quale dei due?
Abito in toscana sulla costa, per cui gli inverni non sono rigidi.
Se si deve prendere alla lettera il manuale assolutamente lo 0W20, c'è scritto che in mancanza si può utilizzare il 5W30 ma da sostituire il prima possibile con lo 0W20.
La cosa che confonde è che nello schema dà come utilizzabile il 10W40 e addirittura il 20W50 ma non il 5W40...
Gli oli con specifiche più moderne vanno bene secondo me, semplicmente il manuale è stato redatto quando queste specifiche non erano ancora presenti.
Per quanto riguarda la viscosità, il 10w40 che io sappia si usa in motori con molto km sul groppone e che magari hanno le spalle flessibili del pistone usurate per cui con lo 0w20(che se usato sempre ed a cambi regolari o anticipati previene, ragion per cui è consigliato) causano un minimo di trasudazione dell'olio con relativo fumo dallo scappamento.
 

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,600
Piaciuto
28
Località
Foggia
A freddo d'inverno si sente un ticchettio non particolarmente pronunciato che sparisce poi man mano che il motore e tutti i fluidi entrano in temperatura.
Non credo sia la catena di distribuzione, sebbene in 8 anni si sarà sicuramente allentata un po', piuttosto qualche altra componente(punteria valvole?).

Se vuoi ti registro un audio.





Gli oli con specifiche più moderne vanno bene secondo me, semplicmente il manuale è stato redatto quando queste specifiche non erano ancora presenti.
Per quanto riguarda la viscosità, il 10w40 che io sappia si usa in motori con molto km sul groppone e che magari hanno le spalle flessibili del pistone usurate per cui con lo 0w20(che se usato sempre ed a cambi regolari o anticipati previene, ragion per cui è consigliato) causano un minimo di trasudazione dell'olio con relativo fumo dallo scappamento.
Hai centrato molto del ragionamento ma, diciamo che l'olio più che in temperatura attutisce il ticchettio quando è in pressione.
La temperatura invece riporta allo stato di dimensioni funzionali le parti meccaniche.

Provo a dire:
Per dire che un progettista di motori che assembla quote di meccanica ha questo bivio ingegneristico su cui lavorare: disegno per le quote di funzionamento del motore (che è notoriamente a caldo) partendo però da quote e lavorazioni a freddo.
Ma un motore (dice il progettista) su 10 ore di funzionamento avrà 5 minuti di freddo (tolleranze strette) e 595 minuti a caldo (tolleranze di funzionamento).
Dove pone la quota chi la determina (tolleranza a freddo o a caldo)
Bene, è obbligato a disegnare ed a quotare a caldo...ma non dimenticando che parte da freddo.
DEVE CONSIDERARE IL MAGGIOR STATO TERMICO DEL MOTORE E LE QUOTE CHE RAGGIUNGERA'
Ehhhh si brutto inghippo!
Quei giochi e quelle tolleranze sono affidate all'olio.
Vedila così...!
L'olio è il sigillante (lo stucco) dei giochi di tolleranza...e dai 20W50 (grasso giurassico oggi) agli 0W20 è stato possibile perchè si è ristretto molto, oggi, quel gioco di partenza.
Grazie a:
- Leghe stabili
- sistemi di stabilizzazione termica e scambiatori
- precisione delle lavorazioni meccaniche (tolleranze da decimi a micron)
- tecnica dei giochi ridotti
- eliminazione del rodaggio perchè i motori oggi sono pulitissima e primi di limature e trucioli
- Nuovi lubrificanti sintetici e molto fluidi (meno viscosi) che lubrificano in 3 secondi l'intero motore contro i 12 di una volta (9 secondi in meno per 5 riavvi al giorno sono 45 secondi di "senza olio" in trenta anni di motoristica.
- Ecc...ecc.!

E un po' ci siamo, quando affermiamo che l'usura del motore (quindi perdita di quota, dicasi usura dei materiali ecc) va compensata con olii più viscosi e meno fluidi ...da uno 0W20 ad un 5W40 ad un 10W40 ecc. Ma è solo teorico, perchè oggi l'usura di un motore (il famoso dentino nella canna cilindro) non lo si rileva neppure più a 100.000 km.
Siderurgia, nuove leghe ecc....insomma abbiamo nella mente e nell'esperienza ragionamenti un po' stagionati e motori molto più avanti...di quello che pensiamo.

PS: un motore si usura proprio in quel frangente in cui passa da freddo a caldo.
Li ogni parte metallica (canna, stantuffo, albero, alberini, cuscinetti ecc) darà il peggio di se perchè uno è acciaio uno è alluminio, uno è ghisa, plastiche, guarnizioni ecc....ognuno avrà la sua dilatazione (e tempi) termica.
Progettati a caldo ma partono a freddo...so cacchi...mica facile se ci pensate!
 
Ultima modifica:

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
Ti ringrazio molto Big Toyota.
Hai spiegato perché si suggerisce lo 0w20 nel manuale e perché leggendo in giro c'è tanta ignoranza.
Più che ignoranza si tratta di gente che ormai ha nozioni vecchie.

Siccome negli ultimi due cambi(uno deciso dal meccanico e l'ultimo da me) è stato utilizzato un 5w30, seguirò questa gradazione per due motivi.
1) lo 0w20 lo trovo solo in Toyota e non mi va di acquistare online per paura di comprare merce contraffatta.
2) avendo usato per più di 30k km un 5w30 non vorrei che mettendo lo 0w20 si presentasse una trasudazione.
Siccome allo stato attuale il macinino fa il suo dovere senza essere stato, mio malgrado, trattato troppo bene ho deciso di rimettere il tamoil 5w30 api sl che ho acquistato da ottimax al cambio precedente.
Ci sarebbe anche lo SN ed SM ma nel dubbio utilizzo quello che soddisfa al 100% i requisiti da manuale.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
366
Piaciuto
9
Località
Versilia
Allora aggiorno la mia esperienza, il ticchettio l'ho notato dopo le ferie quando l'auto è stata riaccesa dopo 2 settimane di fermo.
Me l'ha fatto per qualche giorno, prima accensione al mattino, nel pomeriggio non sentivo nulla.
Controllato l'olio ed era a livello, mi è venuto in mente di dare qualche bella tirata per far circolare bene l'olio e mandarlo in pressione.
Cosa fatta con motore in temperatura, io la macchina non la tiro mai e cambio sempre appena si accende l'indicatore.
Per cui la mia è veramente una guida da nonno.
Ebbene il rumore è sparito, forse stando ferma si era scolato troppo il velo d'olio (forse nei bicchierini che recuperano il gioco valvole).
Lo strano è che l'anno scorso con il 10w40 non mi ero accorto di nulla (forse perchè olio più denso), questo mi avevano messo alla consegna della macchina.
Alla fine se rimane così mantengo il 5W30 anche al prossimo cambio olio.
Sulle specifiche ho dubbi, probabilmente sarà come è stato detto, quelle nuove superano quelle vecchie e son migliori.
Però boh, sarei quasi tentato di cercare un 5W30 API SM come da libretto.
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
Sulle specifiche ho dubbi, probabilmente sarà come è stato detto, quelle nuove superano quelle vecchie e son migliori.
Però boh, sarei quasi tentato di cercare un 5W30 API SM come da libretto.
Il discorso è proprio questo.
Ovunque abbia scritto per avere informazioni circa l'olio da usare ciò che ho ottenuto è un elenco di marche a seconda delle preferenze dell'utente.
Nella mia ignoranza mi attengo alle specifiche tecniche, segui il libretto e sei apposto.
Finché non trovo info ufficiali sugli additivi non mi fido a spendere 3 volte tanto per un litro d'olio, visto che il tamoil rispetta al 100% quanto richiesto dal libretto.
 

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,600
Piaciuto
28
Località
Foggia
Allora aggiorno la mia esperienza, il ticchettio l'ho notato dopo le ferie quando l'auto è stata riaccesa dopo 2 settimane di fermo.
Me l'ha fatto per qualche giorno, prima accensione al mattino, nel pomeriggio non sentivo nulla.
Controllato l'olio ed era a livello, mi è venuto in mente di dare qualche bella tirata per far circolare bene l'olio e mandarlo in pressione.
Cosa fatta con motore in temperatura, io la macchina non la tiro mai e cambio sempre appena si accende l'indicatore.
Per cui la mia è veramente una guida da nonno.
Ebbene il rumore è sparito, forse stando ferma si era scolato troppo il velo d'olio (forse nei bicchierini che recuperano il gioco valvole).
Lo strano è che l'anno scorso con il 10w40 non mi ero accorto di nulla (forse perchè olio più denso), questo mi avevano messo alla consegna della macchina.
Alla fine se rimane così mantengo il 5W30 anche al prossimo cambio olio.
Sulle specifiche ho dubbi, probabilmente sarà come è stato detto, quelle nuove superano quelle vecchie e son migliori.
Però boh, sarei quasi tentato di cercare un 5W30 API SM come da libretto.
Dopo una decina di giorni, al primo riavvio si sente il ticchettio, perchè c'è e perchè pure l'orecchio si predispone a sentirlo.
Ma i nostri motori sono fatti di "ferro" e quindi qualcosa è normale che si dovrà sentire.

L'olio va in pressione di esercizio dopo pochi secondi.
Un olio 5W30 dopo massimo 7-8 secondi è a regime di pressione funzionale (subito lavora l'olio, ma parliamo di pressione piena)
Uno 0W20 magari un secondo in meno, un 10W40 siamo (se non ricordo male) a 13-14 secondi. (nel filmato sotto siamo a 28 sec)

Fai un ragionamento semplice ma giusto per intendere di cosa parliamo.
Ruzzino fa questo uso dell'auto:
mattina sveglio e parte; (prima messa in moto...la critica di sempre)
caffè al bar, si ferma e riparte.
giornalaio si ferma e riparte (e siamo a 3)
Sigarette (e siamo a 4)
Scuola (e siamo a 5)
Lavoro...smonta e riparte (e siamo a 6)
casa...pranzo, pennichella...pomeriggio si esce (e siamo a 7)
Una camminata a piedi e poi a casa...(e siamo a 8)

Ipotizzo 8 messe in moto in un giorno.
Allora facciamo due conti
Con olio 5W30 per 7 secondi x 8 messe in moto del giorno, siamo a 56 secondi di senza pressione nominale dell'olio, significa motore che gira senza il contributo massimo della lubrificazione.
Con un olio 10W40 siamo a 13 secondi x 8 messe in moto e siano a 104 secondi i senza pressione nominale dell'olio.
Quindi elaboriamo i conti....:
Olio 5W30 siamo a 56 secondi per 250 giorni (faccio conti delle giornate lavorative) sono la bellezza di 14.000 secondi in un anno di senza olio.
Alias 233 minuti....alias 3,8 ore di mancata lubrificazione nominale (ma non funzionale)

Con olio 10W40 siamo a 26.000 secondi e quindi in minuti sono 434 minuti ed in ore 7,2 in un anno.
Ragionamento "cinico" per forza ma che esprime il concetto della lubrificazione da motore fermo e anche da freddo.
La lubrificazione è garantita dal meato dell'olio (quello strato/film d'olio che è trattenuto dalle parti meccaniche appositamente costruite) in maniera FUNZIONALE sempre.
La pressione NOMINALE (ecco la differenza dei tempi di cui sopra) invece la si raggiunge dopo che l'olio ha riempito tutti i canali del circuito, fltro, canali di svuotamento, ecc.

QUESTO E' IL MONDO DELL'USURA DEI MOTORI E L'EFFICACIA dell'OLIO MOTORE!

Non imprigionatevi nel mio ragionamento al secondo...ma serve per far capire l'importanza della viscosità.
Pensate che un motore sena olio (secco assoluto) gira al massimo 5 minuti, dopo incolla bronzine di biella e alberi distribuzione.
 
Ultima modifica:

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,600
Piaciuto
28
Località
Foggia

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
https://www.acea.be/uploads/news_documents/ACEA_European_oil_sequences_2016_update.pdf

Le caratteristiche sono importanti oltre al brand.
Sono specifiche alte, quelle in foto
Sono specifiche da manuale. Se hai voglia ti sarei grato se volessi dirmi che olio useresti tu.

EDIT: il file è troppo pesante per cui ti linko così lo schema gradazioni con relative specifiche.

https://drive.google.com/file/d/1zN7sipvYyXeS-KiPOS2CytkOOXoGV2m-/view?usp=drivesdk
 
Ultima modifica:

BigToyota

TCI Top Member
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
3,600
Piaciuto
28
Località
Foggia
Sono specifiche da manuale. Se hai voglia ti sarei grato se volessi dirmi che olio useresti tu.
Aygo benzina, 5W40 (pure Tamoil ma SN...meglio di SL)
se diesel 5W30...Tamoil o altri....tanto i 5W30 sono tutti sintetici. Magari prendi SN
Il brand -ripeto- non serve! Valgono le caratteristiche

TAMOIL è una casa seria, petrolifera e non solo di lubrificanti.
Ha pozzi petroliferi veri non è solo commerciale.

Googla in giro...https://it.motor1.com/forum/index.php?showtopic=37068
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
La 5w-40 non è tra le gradazione prescritte. Hai letto la pagina del manuale che ti ho linkato (è della mia auto).
Concordo che le specifiche contano più del brand.
Al prossimo cambio farò mettere lo stesso olio ma sm.

Se mettessi l'sn sarebbe un bene? (non c'è sul manuale).
Lo 0w-20 lo trovo solo da Toyota e costa troppo per cui mi "rassegno" al 5w30.


Grazie per tutte le spiegazioni.
 
Registrato
12 Luglio 2007
Messaggi
10,004
Piaciuto
15
Località
Diano Marina
Creatore Discussione #279
@ ruzzino:

Il "sintetico" 5W-30 che Toyota (Italia?) distribuisce ai suoi centri di assistenza possiede specifiche API SN ed ACEA C2.

Gli oli con specifica ACEA A5 B5 sono, come quelli con specifica C2, dei "fuel economy" ma non sono adatti ai motori provvisti di filtro antiparticolato perchè contengono additivi dannosi (non sono cioè oli "puliti").
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
309
Piaciuto
0
Località
japland
@ ruzzino:

Il "sintetico" 5W-30 che Toyota (Italia?) distribuisce ai suoi centri di assistenza possiede specifiche API SN ed ACEA C2.

Gli oli con specifica ACEA A5 B5 sono, come quelli con specifica C2, dei "fuel economy" ma non sono adatti ai motori provvisti di filtro antiparticolato perchè contengono additivi dannosi (non sono cioè oli "puliti").
Sul foglio di lavoro di un vecchio tagliando ho trovato le specifiche dell'olio usato dal meccanico che mi faceva manutenzione prima. Era 5w30 Acea c3. Al prossimo prenderò il tamoil qualità sn.
 
Alto