Problema consumo olio yaris 1000 del 2007 (benzina)

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
707
Piaciuto
125
Località
Versilia
C'è solo un problema, quello non è il motore delle nostre auto (stessa famiglia, ma non stesso motore) e non sappiamo che tipo di olio abbiano usato e quali sono le regolamentazioni lì negli USA sui tipi di olio usati, quindi va bene i consigli, ma per me valgono per quel mercato.
Ho postato il video a titolo informativo, ci sono spunti interessanti, sapevo anch'io che non si tratta dell' 1NR-FE....
Per me tutto il mondo è paese, la parte che mi ha colpito di più del video è quando il tipo dà per certo che tutte le concessionarie usano oli che costano il meno possibile (ergo bassa qualità) ovviamente per massimizzare i profitti. Non credo che in Italia sia diverso...
Poi anche cambiare l'olio più spesso ovviamente è buona cosa, male non fà di certo, può solo far bene.
Avrai sempre il motore pulito senza formazione di morchie ecc.
Ognuno poi trae le proprie conclusioni su quanti chilometri fare in base alle sue condizioni di utilizzo.
In quanto al tuo dubbio sull'olio che hai usato finora anche per me hai sbagliato.
Le specifiche Acea C2-C3 sono per auto diesel con filtro antiparticolato.
Non metterei un 5W30 sulla tua auto, ormai ti consumerà olio. Andrei di 10W40 ACEA A3/B4
https://www.rymax-lubricants.com/updates/acea-specification-this-is-how-it-works/
Io su Urban Cruiser, stesso motore, ho messo Eneos Premium Hyper Multi 5W30 A5/B5 (ma la mia non consuma olio)
 
Registrato
11 Luglio 2022
Messaggi
38
Piaciuto
18
Età
28
Località
Roma
Ho postato il video a titolo informativo, ci sono spunti interessanti, sapevo anch'io che non si tratta dell' 1NR-FE....
Per me tutto il mondo è paese, la parte che mi ha colpito di più del video è quando il tipo dà per certo che tutte le concessionarie usano oli che costano il meno possibile (ergo bassa qualità) ovviamente per massimizzare i profitti. Non credo che in Italia sia diverso...
Poi anche cambiare l'olio più spesso ovviamente è buona cosa, male non fà di certo, può solo far bene.
Avrai sempre il motore pulito senza formazione di morchie ecc.
Ognuno poi trae le proprie conclusioni su quanti chilometri fare in base alle sue condizioni di utilizzo.
In quanto al tuo dubbio sull'olio che hai usato finora anche per me hai sbagliato.
Le specifiche Acea C2-C3 sono per auto diesel con filtro antiparticolato.
Non metterei un 5W30 sulla tua auto, ormai ti consumerà olio. Andrei di 10W40 ACEA A3/B4
https://www.rymax-lubricants.com/updates/acea-specification-this-is-how-it-works/
Io su Urban Cruiser, stesso motore, ho messo Eneos Premium Hyper Multi 5W30 A5/B5 (ma la mia non consuma olio)
Sulla i20 di mia moglie Hyundai mette (facendoselo pagare un botto) il 5w30 Castrol Magnatec, che rispetto all’Edge pare sia più denso, comunque vedo se entro fine mese riesco a farlo un cambio olio/filtro con lavaggio mettendo l’olio con specifica adatta. Quello che ho messo comunque è per benzina
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
707
Piaciuto
125
Località
Versilia
comunque vedo se entro fine mese riesco a farlo un cambio olio/filtro con lavaggio mettendo l’olio con specifica adatta.Quello che ho messo comunque è per benzina
La specifica adatta è lo 0W20 API SN ILSAC-GF5 il resto sono scelte personalizzate.
Quello che hai messo è si anche per i benzina ma per le Euro6 con GPF (che è un piccolo filtro antiparticolato)
Il C3 non è previsto per l'1NR-FE, perchè mai si dovrebbe rinunciare ad un'olio Full SAPS con additivi antiusura e antiattrito? non capisco..
Certo ognuno sulla sua auto fà quello che vuole, io ho due colleghi (si siamo in tanti, circa 70) che hanno fatto scelte diciamo discutibili.
Uno ha venduto la yaris perchè consumava olio e aveva i fari ingialliti dopo 14 anni, gente che si ricorda del meccanico e dei tagliandi solo quando si accendono le spie, poi la scusa, ma ormai tanto era vecchia, beh l'ha portata lui in quella situazione e i fari si rimettono a nuovo con un kit da 15 euro.
L'altro ha un'Urban cruiser come il mio, quando gli dicevo che secondo me sbagliava a tenere l'olio per 5 anni anche se fà pochi chilometri, niente, non sentiva ragioni. Poi dopo il semicazziatone che gli hanno fatto in concessionaria toyota ora lo cambia ogni due anni (che sono sempre tanti) ma non c'è verso di spiegargli che il motore, con tutta probabilità, alla lunga, ne risentirà.
Questa è la media degli automobilisti e di quanto ne capiscono. IMHO ovviamente.
Magari, per curiosità, ci puoi dire cosa intendi per "specifica adatta"?
 
Registrato
11 Luglio 2022
Messaggi
38
Piaciuto
18
Età
28
Località
Roma
La specifica adatta è lo 0W20 API SN ILSAC-GF5 il resto sono scelte personalizzate.
Quello che hai messo è si anche per i benzina ma per le Euro6 con GPF (che è un piccolo filtro antiparticolato)
Il C3 non è previsto per l'1NR-FE, perchè mai si dovrebbe rinunciare ad un'olio Full SAPS con additivi antiusura e antiattrito? non capisco..
Certo ognuno sulla sua auto fà quello che vuole, io ho due colleghi (si siamo in tanti, circa 70) che hanno fatto scelte diciamo discutibili.
Uno ha venduto la yaris perchè consumava olio e aveva i fari ingialliti dopo 14 anni, gente che si ricorda del meccanico e dei tagliandi solo quando si accendono le spie, poi la scusa, ma ormai tanto era vecchia, beh l'ha portata lui in quella situazione e i fari si rimettono a nuovo con un kit da 15 euro.
L'altro ha un'Urban cruiser come il mio, quando gli dicevo che secondo me sbagliava a tenere l'olio per 5 anni anche se fà pochi chilometri, niente, non sentiva ragioni. Poi dopo il semicazziatone che gli hanno fatto in concessionaria toyota ora lo cambia ogni due anni (che sono sempre tanti) ma non c'è verso di spiegargli che il motore, con tutta probabilità, alla lunga, ne risentirà.
Questa è la media degli automobilisti e di quanto ne capiscono. IMHO ovviamente.
Magari, per curiosità, ci puoi dire cosa intendi per "specifica adatta"?
Ammetto di essere stato ignorante nel merito, non ho controllato bene il manuale e non avevo idea di queste differenze, per questo ho messo il 5w30 che avevo in casa e per non sbagliare e mischiare olii ho rabboccato con quello.
Sicuramente provvederò con un 5w40 o un 10w40 con specifica adatta.
Per specifica adatta intendo proprio C3 o API SN etc, nel senso ok che è 5w30, ma ci sono diversi 5w30 da quel che ho capito.
 

manhaus71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
229
Piaciuto
166
Età
51
Località
Castelnuovo Magra (SP)
La specifica adatta è lo 0W20 API SN ILSAC-GF5 il resto sono scelte personalizzate.
Quello che hai messo è si anche per i benzina ma per le Euro6 con GPF (che è un piccolo filtro antiparticolato)
Il C3 non è previsto per l'1NR-FE, perchè mai si dovrebbe rinunciare ad un'olio Full SAPS con additivi antiusura e antiattrito? non capisco..
Esatto!:thumbsup:
Certo ognuno sulla sua auto fà quello che vuole, io ho due colleghi (si siamo in tanti, circa 70) che hanno fatto scelte diciamo discutibili.
Uno ha venduto la yaris perchè consumava olio e aveva i fari ingialliti dopo 14 anni, gente che si ricorda del meccanico e dei tagliandi solo quando si accendono le spie, poi la scusa, ma ormai tanto era vecchia, beh l'ha portata lui in quella situazione e i fari si rimettono a nuovo con un kit da 15 euro.
L'altro ha un'Urban cruiser come il mio, quando gli dicevo che secondo me sbagliava a tenere l'olio per 5 anni anche se fà pochi chilometri, niente, non sentiva ragioni. Poi dopo il semicazziatone che gli hanno fatto in concessionaria toyota ora lo cambia ogni due anni (che sono sempre tanti) ma non c'è verso di spiegargli che il motore, con tutta probabilità, alla lunga, ne risentirà.
Questa è la media degli automobilisti e di quanto ne capiscono. IMHO ovviamente.
E' questo che intendevo quando scrivevo perchè oggi si butta via un'auto...
Poi ci sono quelli che vivono/lavorano nelle grandi città... assoggettati ai bollini euro 6-7-8-9-10..... e loro poveretti sono costretti a cambiarla.
 

manhaus71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
229
Piaciuto
166
Età
51
Località
Castelnuovo Magra (SP)
Ammetto di essere stato ignorante nel merito, non ho controllato bene il manuale e non avevo idea di queste differenze, per questo ho messo il 5w30 che avevo in casa e per non sbagliare e mischiare olii ho rabboccato con quello.
Sicuramente provvederò con un 5w40 o un 10w40 con specifica adatta.
Per specifica adatta intendo proprio C3 o API SN etc, nel senso ok che è 5w30, ma ci sono diversi 5w30 da quel che ho capito.
Metti un 5W-40 100% sintetico, i 10W40 sono ormai olii vecchi e superati di scarsa qualità (salvo rare e costose eccezioni).
io mi sono trovato bene sia con il Total Synthetic 5W-40 sia con l'attuale Mannol Energy formula PD 5W-40 entrambi API SN/CF ACEA C3.

p.s. Che candele hai sotto? Le hai mai cambiate?
 
Registrato
11 Luglio 2022
Messaggi
38
Piaciuto
18
Età
28
Località
Roma
Metti un 5W-40 100% sintetico, i 10W40 sono ormai olii vecchi e superati di scarsa qualità (salvo rare e costose eccezioni).
io mi sono trovato bene sia con il Total Synthetic 5W-40 sia con l'attuale Mannol Energy formula PD 5W-40 entrambi API SN/CF ACEA C3.

p.s. Che candele hai sotto? Le hai mai cambiate?
Le faccio cambiare col tagliando, ma problemi per ora a livello di accensione e combustione non ne danno anche se non le ho smontate e non saprei come fare, quindi stanno lì.
Ho camminato con macchine con problemi alle candele ed in 8000km me ne sarei accorto di cui 2400 fatti in 4 trance da 600km tutti filati me ne sarei accorto :unsure:
Per l'olio non so se passare al 5w40 o provare il 5w30 Toyota piuttosto che Castrol, anche se probabilmente andrò di 5w40
 
Ultima modifica:

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
797
Piaciuto
209
Località
japland
Fai una prova con il suo 5w30 api SN ACEA C2 per almeno due tegliandi. Vedi come vai in termini di consumi olio e di prestazioni del motore e se non sei soddisfatto sali di gradazione. Ma provando lo stesso olio per almeno due tagliandi consecutivi sennò non ti rendi conto.
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
707
Piaciuto
125
Località
Versilia
Non capisco perchè continuate a parlare di C2/C3 come di olio adatto per l'1NR-FE, a me pareva di essere stato chiaro, comunque fate voi, sono le vostre auto..
Per ridurre il consumo d'olio su un'auto che ne consuma un litro ogni 3000km rimanere su 5W30 mi pare inutile perchè già c'era e anche con un 5W40 cambia poco ma questo è un mio parere personale.
Le candele le ho cambiate a 10 anni, questa mi pare sia la scadenza da programma manutenzione indipendentemente dai chilometri.
Se la macchina ha 10 anni e 150000km, sarebbero da cambiare.
Da libretto dà le Denso SC20HR11 ma non sono più disponibili come ricambio. Toyota le ha sostituite con le Denso SC16HR11 che sono leggermente più calde, questo a detta loro per migliorare la questione dei depositi carboniosi sui pistoni se l'auto viene usata spesso a bassi regimi di giri.
Cambiarle è facile, ci sono video su you tube
 

TopGun

TCI Advanced Member
Registrato
27 Ottobre 2011
Messaggi
797
Piaciuto
209
Località
japland
Hai ragione ruzzino. Mea culpa.
Il 5w30 api SN ACEA C2 è l'olio da preferire per il motore 1KR-FE. Tuttavia il succo del discorso è lo stesso, fare un lavaggio, pulire la valvola pcv e partendo dal l'olio della gradazione preferita guadare i consumi di olio. Salire si gradazione se dopo due tagliandi i consumi di olio sono inaccettabili.

Lo scopo di usare l'olio più sottile consigliato da casa madre è quello di testare la tenuta delle fasce raschia olio e dei vari para olio.
 

manhaus71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
229
Piaciuto
166
Età
51
Località
Castelnuovo Magra (SP)
Non capisco perchè continuate a parlare di C2/C3 come di olio adatto per l'1NR-FE, a me pareva di essere stato chiaro, comunque fate voi, sono le vostre auto..
Per ridurre il consumo d'olio su un'auto che ne consuma un litro ogni 3000km rimanere su 5W30 mi pare inutile perchè già c'era e anche con un 5W40 cambia poco ma questo è un mio parere personale.
Le candele le ho cambiate a 10 anni, questa mi pare sia la scadenza da programma manutenzione indipendentemente dai chilometri.
Se la macchina ha 10 anni e 150000km, sarebbero da cambiare.
Da libretto dà le Denso SC20HR11 ma non sono più disponibili come ricambio. Toyota le ha sostituite con le Denso SC16HR11 che sono leggermente più calde, questo a detta loro per migliorare la questione dei depositi carboniosi sui pistoni se l'auto viene usata spesso a bassi regimi di giri.
Cambiarle è facile, ci sono video su you tube
Ormai buona parte degli olii in commercio rispettano specifiche ACEA A-B elevate ma anche C2 o C3, cioè sono low saps, a basso rilascio di ceneri sia per motori Diesel (salvaguardia del FAP o DPF) sia per i benzina (miglior salute del CATalizzatore).
Diciamo che è un trend "ecologistico" degli olii volto alla riduzione degli inquinanti e alla "cura" dei dispositivi antinquinamento.
Effettivamente sono nati una dozzina di anni fa per i motori Diesel, per evitare il precoce invecchiamento dei filtri antiparticolato, ma poi hanno avuto sviluppi anche nei motori benzina per i catalizzatori.
Non vedo controindicazioni d'uso nei motori della Yaris, in fondo si tratta pur sempre di lubrificanti API SN ACEA A3 quindi con ottimo grado di protezione del motore, solo sono un pò meno inquinanti (e "sporcanti" per i dispositivi allo scarico).

Per le candele ho riportato la mia esperienza all'inizio di questo topic (https://www.toyotaclubitalia.it/threads/consumo-olio-yaris-1000-del-2007-benzina.41149/post-528063). Ho provato le Denso grado 16 ma non ho riscontrato miglioramenti, anzi il motore ha perso brillantezza e fluidità, inoltre sospetto che non sia poi così positivo avere temperature in camera più alte... potrebbero riscaldarsi eccessivamente valvole e pistoni e bruciarsi i gommini di tenuta olio sugli steli valvola o fissare le morchie nelle sedi delle fasce. Guardacaso è proprio quando ho montato le 16 che poco dopo la Yaris ha iniziato a consumare olio.... magari non sono state loro la causa ma tant'è... Quando ho rimontato le Denso grado 20 indicate a libretto il motore sembra rinato.:wink:
Permettimi di dire che 150k km o 10 anni con le solite 3 candele sono una follia... è come dire 30k km con l'olio... Per carità, lo puoi fare... ce la fanno, ma a che pro??? gli elettrodi si consumano e si incrostano, cambia la potenza della scintilla e peggiora la combustione... consumi più benzina, inquini di più, le bobine riscaldano e il motore va peggio. Tutto questo per aver risparmiato 15 euro di candele!?!
Anche la mia Audi a libretto dice di cambiare il filtro dell'aria a 90k km... peccato che a 30k sia già un mattone impenetrabile di polvere e sporcizia.
C'è una sorta di sfida delle case per allungare gli intervalli di manutenzione anzi... essendo maliziosi direi per "risparmiare" sui ricambi pur continuando a spennare gli automobilisti... in pratica nei tagliandi ti controllano i livelli, spolveratina qua e là e ti sparano cifre assurde per non aver fatto quasi nulla... ricattandoti con la decadenza della garanzia se non le porti da loro..
 
Registrato
11 Luglio 2022
Messaggi
38
Piaciuto
18
Età
28
Località
Roma
Ormai buona parte degli olii in commercio rispettano specifiche ACEA A-B elevate ma anche C2 o C3, cioè sono low saps, a basso rilascio di ceneri sia per motori Diesel (salvaguardia del FAP o DPF) sia per i benzina (miglior salute del CATalizzatore).
Diciamo che è un trend "ecologistico" degli olii volto alla riduzione degli inquinanti e alla "cura" dei dispositivi antinquinamento.
Effettivamente sono nati una dozzina di anni fa per i motori Diesel, per evitare il precoce invecchiamento dei filtri antiparticolato, ma poi hanno avuto sviluppi anche nei motori benzina per i catalizzatori.
Non vedo controindicazioni d'uso nei motori della Yaris, in fondo si tratta pur sempre di lubrificanti API SN ACEA A3 quindi con ottimo grado di protezione del motore, solo sono un pò meno inquinanti (e "sporcanti" per i dispositivi allo scarico).

Per le candele ho riportato la mia esperienza all'inizio di questo topic (https://www.toyotaclubitalia.it/threads/consumo-olio-yaris-1000-del-2007-benzina.41149/post-528063). Ho provato le Denso grado 16 ma non ho riscontrato miglioramenti, anzi il motore ha perso brillantezza e fluidità, inoltre sospetto che non sia poi così positivo avere temperature in camera più alte... potrebbero riscaldarsi eccessivamente valvole e pistoni e bruciarsi i gommini di tenuta olio sugli steli valvola o fissare le morchie nelle sedi delle fasce. Guardacaso è proprio quando ho montato le 16 che poco dopo la Yaris ha iniziato a consumare olio.... magari non sono state loro la causa ma tant'è... Quando ho rimontato le Denso grado 20 indicate a libretto il motore sembra rinato.:wink:
Permettimi di dire che 150k km o 10 anni con le solite 3 candele sono una follia... è come dire 30k km con l'olio... Per carità, lo puoi fare... ce la fanno, ma a che pro??? gli elettrodi si consumano e si incrostano, cambia la potenza della scintilla e peggiora la combustione... consumi più benzina, inquini di più, le bobine riscaldano e il motore va peggio. Tutto questo per aver risparmiato 15 euro di candele!?!
Anche la mia Audi a libretto dice di cambiare il filtro dell'aria a 90k km... peccato che a 30k sia già un mattone impenetrabile di polvere e sporcizia.
C'è una sorta di sfida delle case per allungare gli intervalli di manutenzione anzi... essendo maliziosi direi per "risparmiare" sui ricambi pur continuando a spennare gli automobilisti... in pratica nei tagliandi ti controllano i livelli, spolveratina qua e là e ti sparano cifre assurde per non aver fatto quasi nulla... ricattandoti con la decadenza della garanzia se non le porti da loro..
Ciao, ho solo un dubbio.
Se le candele indicate da manuale non sono più in vendita vanno bene anche altre di pari potenza?
Per l'olio provo direttamente il 5w40 api SN ACEA C2 vediamo se attenua. Diciamo che mettere quel bicchiere di olio una volta al mese non mi disturba se non danneggia però il motore. Se alla lunga deve essere un problema meglio mettere l'olio più denso e farla scaldare di più nelle mattinate invernali
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
707
Piaciuto
125
Località
Versilia
Ormai buona parte degli olii in commercio rispettano specifiche ACEA A-B elevate ma anche C2 o C3, cioè sono low saps, a basso rilascio di ceneri sia per motori Diesel (salvaguardia del FAP o DPF) sia per i benzina (miglior salute del CATalizzatore).
Diciamo che è un trend "ecologistico" degli olii volto alla riduzione degli inquinanti e alla "cura" dei dispositivi antinquinamento.
Effettivamente sono nati una dozzina di anni fa per i motori Diesel, per evitare il precoce invecchiamento dei filtri antiparticolato, ma poi hanno avuto sviluppi anche nei motori benzina per i catalizzatori.
Non vedo controindicazioni d'uso nei motori della Yaris, in fondo si tratta pur sempre di lubrificanti API SN ACEA A3 quindi con ottimo grado di protezione del motore, solo sono un pò meno inquinanti (e "sporcanti" per i dispositivi allo scarico).

Per le candele ho riportato la mia esperienza all'inizio di questo topic (https://www.toyotaclubitalia.it/threads/consumo-olio-yaris-1000-del-2007-benzina.41149/post-528063). Ho provato le Denso grado 16 ma non ho riscontrato miglioramenti, anzi il motore ha perso brillantezza e fluidità, inoltre sospetto che non sia poi così positivo avere temperature in camera più alte... potrebbero riscaldarsi eccessivamente valvole e pistoni e bruciarsi i gommini di tenuta olio sugli steli valvola o fissare le morchie nelle sedi delle fasce. Guardacaso è proprio quando ho montato le 16 che poco dopo la Yaris ha iniziato a consumare olio.... magari non sono state loro la causa ma tant'è... Quando ho rimontato le Denso grado 20 indicate a libretto il motore sembra rinato.:wink:
Permettimi di dire che 150k km o 10 anni con le solite 3 candele sono una follia... è come dire 30k km con l'olio... Per carità, lo puoi fare... ce la fanno, ma a che pro??? gli elettrodi si consumano e si incrostano, cambia la potenza della scintilla e peggiora la combustione... consumi più benzina, inquini di più, le bobine riscaldano e il motore va peggio. Tutto questo per aver risparmiato 15 euro di candele!?!
Anche la mia Audi a libretto dice di cambiare il filtro dell'aria a 90k km... peccato che a 30k sia già un mattone impenetrabile di polvere e sporcizia.
C'è una sorta di sfida delle case per allungare gli intervalli di manutenzione anzi... essendo maliziosi direi per "risparmiare" sui ricambi pur continuando a spennare gli automobilisti... in pratica nei tagliandi ti controllano i livelli, spolveratina qua e là e ti sparano cifre assurde per non aver fatto quasi nulla... ricattandoti con la decadenza della garanzia se non le porti da loro..
La tua è una risposta piena zeppa di opinioni, scelte, ed esperienze personali, lecite ma non sono la regola per tutti.
La regola per tutti non la dico io, la dice la Toyota..
Il catalizzatore normale (senza GPF) non viene danneggiato dagli additivi metallici antiattrito e antiusura.
L'1NR-FE nasce per questi oli, poi certo si può mettere anche un C2/C3, danni immediati non se ne fanno, ma perchè mai dovrei farlo se l'olio corretto si trova ancora? io non lo faccio.
Ho controllato, le candele le ho cambiate dopo 12 anni a 72000km, l'ho fatto giusto per avere "l'hardware aggiornato" al nuovo bollettino toyota.
La macchina andava bene con le Denso 20 e va bene anche ora con le 16, nessuna differenza.
Non credo proprio che la toyota abbia deciso di cambiare il grado termico su milioni e milioni di veicoli in tutto il mondo (di svariati modelli compresa la Prius) per sport e facendo per di più una cazzata.
Infine, per essere precisi, le candele sono 4 e non 3.
 
Ultima modifica:

manhaus71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
229
Piaciuto
166
Età
51
Località
Castelnuovo Magra (SP)
Beh... piena zeppa non direi.... Diciamo che ci sono cose oggettive e qualche opinione personale.
Quelle che ho fatto sugli olii sono considerazioni di carattere generale. Se un olio rispetta le specifiche a libretto, ad esempio ACEA A3, ma poi è anche C2 o C3... (ed oggi è crescente il numero di lubrificanti che rispettano contemporaneamente specifiche diverse tra loro), è lecito metterlo senza doversi crucciare o pensare di fare danni ne a breve ne a lungo termine in quanto soddisfa le specifiche richieste + altre. Tantopiù se accorcio gli intervalli di sostituzione. Allo stesso modo, se a libretto viene richiesto un API SL, posso mettere un API SM o un SN poichè di qualità superiore... è chiaro infatti che quelle riportate a libretto sono specifiche MINIME da rispettare, se metto un olio superiore o che semplicemente le include sono ugualmente allineato alle indicazioni, anzi, in molti casi sto utilizzando un olio migliore di quello richiesto.
Fin qui nessuna opinione, mi sembrano dati oggettivi.
Ovvio che se ritieni le specifiche di un olio moderno e più rispettoso dell'ambiente peggiorative dal punto di vista della protezione del motore rispetto a quelle del vecchio olio indicato a libretto (in quanto ecologico non sempre è sinonimo di migliore) e trovi ancora sul mercato un olio esattamente conforme alle specifiche del libretto sicuramente non sbagli nel preferirlo.

Candele: non sapevo che ci fosse un bollettino ufficiale Toyota per passare dalle 20 alle 16, a questo punto penso che esista anche per l'1KR-FE a 3 cilindri (oggetto del topic... per questo parlavo di 3 candele, non ricordavo che Salentinvm stesse parlando del 1.3 a 4 cilindri), infatti Denso sul suo sito internet per la Yaris P9 1000 3cil del 2007 indica le 16 mentre a libretto abbiamo le 20, e non credo l'abbia deciso Denso...
Al di là di questo, rimane aleatorio il suggerimento di passare da un tipo all'altro "se l'auto viene usata spesso a bassi regimi di giri" (tua citazione). Quindi il passaggio dall'uno all'altro tipo è opinabile non essendo basato su condizioni nette o certe.
In questo caso mi pare sia Toyota a stabilre regole ambigue.

"La regola per tutti non la dico io, la dice la Toyota"
MMMhh.. non sempre... anzi ti direi Ni... in molti casi è proprio Toyota che lascia discrezionalità. Qualche esempio?
A parte quello delle candele visto poco fa, se parliamo di olio motore., ecco la solita pagina del libretto uso e manutenzione che avrò già postato 5 o 6 volte:
Olio Motore Yaris 2007.jpg

Leggila attentamente e poi dimmi se ne ricavi una PRECISA regola per scegliere la gradazione dell'olio motore o se assomiglia piuttosto a un messaggio che potremmo leggere in questo topic...

Tu stesso qualche messaggio fa scrivevi: "Infatti se uno legge il libretto uso e manutenzione non dice nulla al riguardo.
Dice solo che se si usa il veicolo ad alta velocità o in situazioni di carico gravose bisogna aumentare la gradazione a caldo (ma di quanto no)."

Beh anche questa non è male come REGOLA detta da Toyota...
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
707
Piaciuto
125
Località
Versilia
Per me è tutto chiaro dal libretto uso e manutenzione.
Per l'1NR-FE L'olio da usare è lo 0W20 con specifica API/ILSAC. Così come le candele il libretto dice le 20, ma toyota è passata alle 16, per cui 16.
Il perchè di questo passaggio non si sà in maniera ufficiale, l'ho letto in giro nei forum, mi sono sbagliato a dire a detta di toyota, ma questo non cambia il fatto che la candela col grado termico giusto sia ormai la 16.
Si può usare l'ultima versione API o ILSAC, sarà migliore delle precedenti, giustissimo.
L'olio corrispondente ACEA è A/B, ma di questo non ho certezza, credo che sia così, il più recente è l'A5/B5.
E' spiegato in questo link https://www.rymax-lubricants.com/updates/acea-specification-this-is-how-it-works/
Devo ammettere che ai più la pagina degli oli sul manuale uso e manutenzione possa mettere tanta confusione in testa.
Cosa si deve usare è chiaro il resto sono variazioni da decidere in base alle condizioni d'uso. Mi pare evidente che con tutte le variabili in gioco toyota non possa essere precisa in tal senso.
Se abiti in arabia saudita devi usare questo olio, se la macchina traina una roulotte quest'altro però dipende da quanti chilometri ha la macchina, quanti anni ha , se consuma una certa quantità di olio in determinati chilometri ecc ecc. come farebbe a dirti l'olio esatto con delle casistiche così complesse? lì tocca al cliente arrangiarsi con l'aiuto di qualcuno che ne capisce.
Sul fatto che l'olio con specifica "moderna" aggiuntiva C2/C3 sia migliore non sono assolutamente d'accordo.
Per me sono due linee di prodotto a se stanti e il C2/C3 è addirittura peggiore, sempre comunque IMHO.
La specifica ACEA C và usata solo se hai il GPF/DPF li si che è tassativa perchè alla lunga ridurresti la durata dei filtri.
Ovvio che al supermercato trovi magari solo quelli che hanno la C2/C3, sono quelli che vanno per la maggiore sulle auto recenti Euro6 benzina ed Euro 5/6 diesel. Se li usi non succede nulla dove non sono previsti è opinabile, per carità liberissimo di crederlo e forse sarà anche vero, chi lo sà.
Io preferisco, visto che si trova online, usare l'olio giusto non ripulito dagli additivi.
Che motivo avrebbero altrimenti i produttori di fare una miriade di oli con specifiche personalizzate? Basterebbe farne uno aggiornato che le contiene tutte e risparmierebbero pure sulla produzione.
 
Ultima modifica:

manhaus71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
229
Piaciuto
166
Età
51
Località
Castelnuovo Magra (SP)
Anche per me è tutto chiaro: è chiaro che faccio come mi pare in base a come ritengo debba essere lubrificato e acceso il motore, o meglio, in base a come "sento" andare meglio il motore e consumare meno olio, perchè in fondo sono queste le indicazioni di Toyota.
E oggettivamente posso dirti di esserci riuscito, visto che il consumo d'olio a 130.000 km è rientrato assolutamente nella norma, il motore gira fluido, è più brillante di 80.000 km fa e consuma pure meno benzina. Ovviamente parlo della mia Yaris 1000cc del 2007, non posso esprimermi in modo oggettivo su altri modelli o altri motori, se non per dare qualche suggerimento agli utilizzatori per trovare una soluzione ad eventuali problemi, in base all'esperienza fatta.

Tu assumi le indicazioni di Toyota come il Verbo ma dimentichi che in questo topic stiamo parlando di un (a mio parere) GRAVE problema dei motori Toyota al quale Toyota stessa non ha mai dato una precisa soluzione nè si è decisa a fare un richiamo (mentre ne ha fatti decine per emerite cazzate, come sportellini che non chiudono bene, vetri elettrici balenghi, pedali che si potrebbero incastrare ecc...). Non è accettabile che un'auto con 90.000 km inizi di colpo a consumare 1 litro d'olio ogni 2.000 km, e vediamo che ce ne sono a centinaia... forse migliaia, statisticamente parlando, con questo problema: questo mi pare un dato OGGETTIVO.. Altrochè regole e libretti di uso e manutenzione! ..con tutto il rispetto, eh!

Per l'olio, non ho mai detto che se è C2 o C3 è migliore... leggi bene... anzi ho detto che potrebbe pure essere peggiore.... ribadisco che fai bene a prenderne uno che rispetti le precise specifiche che ti servono, ma è pur vero che oggi esistono olii ad esempio ACEA A3, B3, C3... o magari A5,B4, C3.... vattelapesca. E se a te serve un A5 se apposto, perchè quella specifica è inclusa e l'olio la rispetta. Un esempio a caso:
https://www.ebay.it/itm/311804671002?hash=item489901b41a:g:5OQAAOSwM0JhOtrt
Sono d'accordo con te che si debba cercare nell'ampio panorama degli olii disponibili quello che più si addice alla propria auto o al proprio problema, ma credimi, non è la letterina prima o dopo o il numerino in più o in meno che ti porta a consumare 1 litro d'olio ogno 1000 km... tantopiù se lo cambi una volta all'anno o comunque entro i 10-15.000 km.:wink:
 

ruzzino

TCI Advanced Member
Registrato
15 Agosto 2008
Messaggi
707
Piaciuto
125
Località
Versilia
Certo certo, ognuno fà come gli pare ci mancherebbe, però a me sembra che le auto che consumano olio ci siano arrivate per colpa dei clienti per lo più. Sembra a me ma ci sono anche meccanici che lo dicono. Per cui toyota farà pure richiami per cavolate ma addossargli la colpa che i suoi motori a 90000 chilometri consumano olio se l'olio chissà quando e come è stato cambiato negli anni boh a me sembra troppo. Dopo è semplicistico dire le toyota fanno schifo.
Ma è una mia opinione, poi se uno è scontento può passare ad altre case ma se mantiene le solite regole di scarsa manutenzione sarà uguale. Perchè mai dovrei dare indicazioni personali che non sono quelle di toyota a chi interviene nel forum per chiedere consigli?
Si parte da quelle toyota e poi si fanno variazioni in base alle condizioni della macchina.
Se invece mi dici che la tua ha iniziato a consumare olio nonostante sia stata fatta da te di persona una manutenzione perfetta da quando l'hai presa nuova allora concordo con te, le toyota fanno schifo perchè consumano olio.
Ho dato il mio consiglio a SALENTINVM sul quale tu sei in disaccordo, per cui da parte mia posso concludere l'intervento che di consigli ne avrà due, starà a lui scegliere quello che lo ha convinto di più.
Ciao Manhaus71 alla prossima discussione, buone ferie, non sò che lavoro fai e se le fai, io per due settimane stacco la spina
 

manhaus71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
229
Piaciuto
166
Età
51
Località
Castelnuovo Magra (SP)
Non dico che le Toyota fanno schifo... non sia mai! La total quality l'hanno inventata i giapponesi e Toyota sicuramente ne è stata per molti decenni un limpido esempio... almeno finchè ha prodotto in Giappone...
Il bilancio della nostra Yaris, presa nuova nel 2007, è assolutamente positivo, auto pratica, funzionale, parsimoniosa, attualmente ancora bellina (IHMO), 2 pompe dell'acqua saltate, una a 25k km... in autostrada, in piena estate, con il rischio di fondere il motore. perchè si è strappata la cinghia... (meno male che guidavo io... mi sono fermato e ho proceduto a step fino al casello successivo senza mandare l'acqua in ebollizione... se guidava mia moglie rimaneva li di sicuro col motore fuso) un'altra intorno ai 100k km... vabbè diciamo cose che possono capitare in qualsiasi auto. Poi c'è stata la parentesi del consumo d'olio, di cui stiamo parlando, rientrata appunto tarando alcune "cure" e forse riacciuffando il motore per tempo, visto che il problema è rientrato.
La nostra Yaris ha fatto 3 anni di tagliandi in Toyota, e poi sempre dal nostro meccanico di fiducia, come tutte le altre auto di famiglia. Non le è mancata la manutenzione.
Ma qui siamo di fronte a un problema che esula dalle responsabilità dei clienti, altrimenti tutte le auto a 100k km andrebbero a miscela, ma non mi sembra sia così... E' un problema specifico di questo motore Dahiatsu-Toyota ... (sia il 3 che il 4 cilindri) non è chiaro a cosa sia dovuto, magari è una cazzatina progettuale, fatto sta che c'è e Toyota ad oggi non mi pare si sia prodigata per risolverlo.

Non sono in disaccordo con il consiglio che hai dato a SALENTINVM... è giusto che lui provi a usare l'olio prescritto prima di dire che l'auto ne consuma troppo. Verissimo. Ma penso che il motore palesi ormai abbastanza chiaramente il difetto e presto debba correre ai ripari con qualche trattamento d'urto per cercare di sbloccare le fasce (se è questo che sta succedendo), pulire il motore e la PCV e sperare che il problema rientri come è capitato a me.

Lavoro mell'impiantistica navale, ho già fatto una settimana di ferie a luglio (in montagna) e poi chiuderemo la settimana di ferragosto... Buone ferie Ruzzino e alla prossima!!!
 
Alto