Consumo corolla hybrid

AleF800S

TCI Advanced Member
Registrato
8 Febbraio 2020
Messaggi
277
Piaciuto
77
Località
Padova
Tanto per dare qualche numero, ieri ho fatto due viaggi (andata e ritorno) da poco meno di 60km l'uno, tutta statale con limiti tra i 70 e i 90km/h, tranne i passaggi nei centri abitati che è 50km/h. Ora andata le 18:10, traffico intenso come normale in questa fascia oraria e quindi in questo scenario non sempre è possibile dare fondo alle accortezze di guida tipiche dell'ibrido: consumo da app/cdb 3.9l/100km.

Al ritorno, effettuato a partire dalle 22:30, sono riuscito a guidare in modo più "ibrido" e il consumo è stato di 3.8l/100km.

Ci può stare che sia l'app che il cdb siano ottimistici, ma supponiamo che io abbia fatto anche 4,5l/100km, sono consumi che con la mia serie 3 touring 318d del 2015 non riuscivo a fare, specie se in condizioni di traffico.

Ricordo che la mia è una TS 2.0, quindi come peso e ingombri non è proprio "piccola" e direi che per un benzina non sono male come consumi.

Ciao.
 
Ultima modifica:

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
317
Piaciuto
127
Età
41
Località
Milano
c'entra che ho gli stessi consumi (circa 18 per litro) ma adottando uno stile di guida molto più calmo.

ossia, col tdi puoi permetterti una guida un po' più sportiva, diciamo delle accelerazioni più veementi, a parità di consumi o ancora per essere più corretti senza una differenza sostanziale, tutto qui

Con l'ibrido sto molto più attento a dosare l'acceleratore e ad allungare le frenate, ma non mi lamento di questo anzi, lo trovo più rilassante come stile di guida. Solo mi dà fastidio che ciò non sia accompagnato da un SOSTANZIALE risparmio di carburante, che rispetto a un tdi non c'è.

ne approfitto per fare una domanda: nel menu "impostazioni" alla voce "consumo carburante" ti fa scegliere come indicatore tra media viaggio e ok, poi ci sono media totale e media serbatoio. Qual è la differenza fra le ultime due? Grazie a chi mi può aiutare a capire

Fondamentalmente la questione è che quello che tu descrivi è anomalo.
In una tratta tipica descritta da te non esiste che una Corolla ibrida consumi di più di un tdi, ne guidando tranquillo ne guidando meno tranquillo.
Forse forse solo nel caso di guida "digitale" come la chiamo io, cioè dove gli stati dell'auto sono solo "accelera di brutto" e "frena di brutto" :roflmao:

Io passando da un 1.7 tdci 127cv ad una Corolla 1.8 122cv sono passato da 7.2 l/100km a 4.9 l/100km entrambe con guida prevalentemente tranquilla + qualche saltuario giorno di guida meno tranquilla (perché ogni tanto ci sta).
Parlo di medie su lungo periodo con tratta giornaliera più qualche viaggio in autostrada dove la velocità standard è sempre 130 o anche qualcosa di più, non di viaggio con particolare attenzione ai consumi.
 
Registrato
5 Settembre 2021
Messaggi
31
Piaciuto
2
Età
31
Località
Lecce
Fondamentalmente la questione è che quello che tu descrivi è anomalo.
In una tratta tipica descritta da te non esiste che una Corolla ibrida consumi di più di un tdi, ne guidando tranquillo ne guidando meno tranquillo.
Forse forse solo nel caso di guida "digitale" come la chiamo io, cioè dove gli stati dell'auto sono solo "accelera di brutto" e "frena di brutto" :roflmao:

Io passando da un 1.7 tdci 127cv ad una Corolla 1.8 122cv sono passato da 7.2 l/100km a 4.9 l/100km entrambe con guida prevalentemente tranquilla + qualche saltuario giorno di guida meno tranquilla (perché ogni tanto ci sta).
Parlo di medie su lungo periodo con tratta giornaliera più qualche viaggio in autostrada dove la velocità standard è sempre 130 o anche qualcosa di più, non di viaggio con particolare attenzione ai consumi.
Con Volkswagen golf 1.9 tdi i consumi erano di 5/5,5 con andature più sportive. Poi non ho mai controllato con precisione alla pompa come per la corolla in cui ho riscontrato una forte discrepanza tra cdb e realtà.

e considera che i tuoi 21 km/lt in realtà sono fittizi e alla pompa sono 18-19
 
Ultima modifica:

marksimon

TCI Advanced Member
Registrato
5 Settembre 2017
Messaggi
207
Piaciuto
62
Età
54
Località
Cameri
Io con la Corolla ST 2.0 faccio poco più di 25 km/l in estate e poco sotto i 23 km/l d'inverno (calcolati da pieno a pieno); il mio percorso tipo è quasi tutto statale e provinciale con un po' di città e superstrada, raramente autostrada.
Rispetto all'app MyT trovo una differenza che oscilla tra il 3 ed il 4% (l'app è ottimista).
Prima di arrivare a questi risultati ho dovuto modificare un po' lo stile di guida, ma anche lasciar "sciogliere" la macchina; insomma ho dovuto "capire" l'ibrido.

Ciao
Marco
 

Richter Seller

TCI Advanced Member
Registrato
12 Novembre 2019
Messaggi
137
Piaciuto
46
Età
33
Località
Varese
Che il CdB sovrastimi è indubbio, annotando per abitudine i rifornimenti in excel riscontro 21-21.5 km/l reali rispetto ai più ottimistici 22-23 km/l su cruscotto.

Sono molto soddisfatto del mezzo, soprattutto nei percorsi estivi casa-lavoro (70+ km prevalentemente extraurbani con sporadici pezzi di tangenziale) in cui poter ottimizzare la guida assistita dall'ibrido mantenendo il termico a 1000-1500 giri.


seguire la barra blu in accelerazione è un ottimo accorgimento [...]
Se l'auto è ancora in rodaggio e come scrivi hai l'abitudine di mantenere la modalità ECO è invero un pessimo accorgimento.

Ti ritroverai a usare il motore elettrico per muovere il veicolo nelle ripartenze da fermo e nel tratto iniziale, soprattutto in città, scaricando la batteria molto più del necessario e accendendo periodicamente il termico per ricaricarla (con incremento notevole dei consumi).

Come indicato da altri utenti sarebbe opportuno ripartire "a fondo" usando il termico per la trazione e successivamente alzare leggermente il piede in prossimità di uno sweet-point (50, 70, 90), così da procedere il più possibile con termico acceso ma sotto i 2000 giri.
Rimarco il leggermente perché a batteria sufficientemente carica alzare totalmente il piede per riaccelerare subito comporta lo spegnimento del motore termico, demandando in toto la trazione all'elettrico.

L'indicazione di @TeoComics (da Torino? Dragonslair?) è corretta: imho simulare un mezzo elettrico con una batteria sottodimensionata non solo non è divertente come esperienza di guida, ma ti porta a riscontrare consumi medi maggiori.
Se sei curioso o interessato puoi sicuramente approfondire nei numerosi forum o ai corsi di guida ibrida dedicati.

In ogni caso, vedrai che con l'esperienza capirai in autonomia il comportamento migliore/più attento ai consumi se questa è la tua prerogativa - chiaramente il dato sul CdB continuerà a rimanere più ottimista. ;-)
 
Registrato
24 Gennaio 2021
Messaggi
43
Piaciuto
20
Età
61
Località
Sassuolo
Io ho fatto l'Hybrid School poco dopo l'acquisto dell'auto. Al di là di altre considerazioni sul corso, nella breve prova 'pratica' ha prima guidato l'istruttore. Salito in auto, azzerato il consumo medio ed è partito. Ad andatura tutt'altro che da nonno col cappello. Tutto svolto in centro urbano, e quindi rotonde a gogo. Si è fermato e sul display ho visto un 33,3 km/litro, che è ancora il valore migliore che mi indica l'auto. Poi abbiamo ripetuto l'operazione, azzerato il consumo e guidavo io. Risultato: un avvilente 20,6....l'istruttore mi sollecitava appunto a guidare come indicato da Richter, ovvero accelerare decisi per raggiungere il prima possibile una velocità consona al traffico, ovviamente. Io invece procedevo con il piede di piuma sul gas. Cosa che in un'auto 'tradizionale' paga, con l'ibrido no. Ma confesso che non mi viene così spontaneo.
 
Registrato
21 Ottobre 2019
Messaggi
39
Piaciuto
7
Località
Torino
Io ho fatto l'Hybrid School poco dopo l'acquisto dell'auto. Al di là di altre considerazioni sul corso, nella breve prova 'pratica' ha prima guidato l'istruttore. Salito in auto, azzerato il consumo medio ed è partito. Ad andatura tutt'altro che da nonno col cappello. Tutto svolto in centro urbano, e quindi rotonde a gogo. Si è fermato e sul display ho visto un 33,3 km/litro, che è ancora il valore migliore che mi indica l'auto. Poi abbiamo ripetuto l'operazione, azzerato il consumo e guidavo io. Risultato: un avvilente 20,6....l'istruttore mi sollecitava appunto a guidare come indicato da Richter, ovvero accelerare decisi per raggiungere il prima possibile una velocità consona al traffico, ovviamente. Io invece procedevo con il piede di piuma sul gas. Cosa che in un'auto 'tradizionale' paga, con l'ibrido no. Ma confesso che non mi viene così spontaneo.
In effetti molti consigliano un’accelerata decisa per arrivare rapidamente alla velocità di crociera voluta, tendo a non farlo per disabitudine, sicuramente, ma anche perché il suono da “scooterone” mi infastidisce un po’
 

Moreno1

TCI Advanced Member
Registrato
22 Novembre 2018
Messaggi
283
Piaciuto
67
Località
Bergamo
Ciao

La guida delle ibride è effettivamente alquanto complessa ed è molto legata al tipo di strade percorse.
Personalmente ho un po' di problemi fisiologici con le accelerazioni/decelerazioni brusche tipiche di questa auto, per limitarle un po' ho inchiodato l'auto in modalità ECO.
Ovviamente le mie accelerazioni e frenate sono oltremodo morbide ma questo non incide molto sui consumi.
La mia media reale su 25.000km è di 21,84km/lt, da quando ho scoperto la modalità ECO la media reale è salita a 22,16km/lt (prima era nettamente più alta ma è scesa a causa di alcuni lunghi viaggi).

Recentemente ho fatto 2 lunghi viaggi, uno ad Amsterdam ed uno in Toscana per complessivi 4.000km, la media è stata tutto sommato stabile, 20,99km/lt per il primo e 20,82km/lt per il secondo.
Entrambi i viaggi con molta autostrada e con velocità intorno ai 120km/ora (è parecchio che non corro più).

Visto che la maggior parte dei viaggi lo faccio su strade ben note tendo ad ottimizzare l'uso dell'elettrico in funzione di quello che c'è dopo.
In condizioni favorevoli, come ad esempio una leggerissimi discesa, mollo per un attimo l'acceleratore così da passare in modalità elettrica.
Penso che questo riesca a limitare gli svantaggi dovuti al mancato uso delle forti accelerazioni.

Ciao Ciao, Moreno
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
317
Piaciuto
127
Età
41
Località
Milano
Solo io guido senza rompermi troppo le scatole e comunque ho una buona media (4.9 l/100km estivi)?
A parer mio un'ibrida consuma sempre meno di un benzina e, tolto il viaggio il viaggio lungo in autostrada a velocità molto sostenuta di cui se ne può discutere per anni, anche di un diesel.
Poi con lo stile di guida si possono migliorare i risultato, ma questo è vero anche per benzina e diesel.
 

alecs_9

TCI Advanced Member
Registrato
18 Ottobre 2019
Messaggi
618
Piaciuto
96
Età
41
Località
Pavia
Solo io guido senza rompermi troppo le scatole e comunque ho una buona media (4.9 l/100km estivi)?
A parer mio un'ibrida consuma sempre meno di un benzina e, tolto il viaggio il viaggio lungo in autostrada a velocità molto sostenuta di cui se ne può discutere per anni, anche di un diesel.
Poi con lo stile di guida si possono migliorare i risultato, ma questo è vero anche per benzina e diesel.
90 minuti di applausi!

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
317
Piaciuto
127
Età
41
Località
Milano
Ah un secondo, fatemi spiegare una cosa.
Tutti i consigli su come consumare meno sono molto interessanti non vorrei che il mio messaggio venisse interpretato come "eh ma sticazzi di come consumare meno".
Però a volte da alcuni post sembra che l'ibrido necessiti di un modo particolare di guidare per avere buoni consumi e secondo me non è così, ha buoni consumi sempre e con qualsiasi stile di guida, poi si può anche adottare uno stile di guida che migliori ulteriormente.

Nei gruppi FB sapete quanti ne leggo di "se non hai voglia di cambiare stile di guida non ti consiglio l'ibrido" o cose del genere?
E ogni volta mi fanno incaxxare :mad:
 
Registrato
5 Settembre 2021
Messaggi
31
Piaciuto
2
Età
31
Località
Lecce
Solo io guido senza rompermi troppo le scatole e comunque ho una buona media (4.9 l/100km estivi)?
A parer mio un'ibrida consuma sempre meno di un benzina e, tolto il viaggio il viaggio lungo in autostrada a velocità molto sostenuta di cui se ne può discutere per anni, anche di un diesel.
Poi con lo stile di guida si possono migliorare i risultato, ma questo è vero anche per benzina e diesel.
ho provato le ultime volte a guidare infischiandomene della barra verde ECO, certo sempre stando attento alle accelerazioni (cercando di rimanere fra i 2000 e i 3000 rpm), alle frenate ecc. ecc. e ho registrato il mio miglior consumo di sempre, 4.1 km/l (sempre fittizio ma comunque sicuro più di 20 km/l) sul mio solito tragitto misto casa-lavoro

guido sempre così da allora, quindi sforo qualche volta nella zona PWR, ma rilasciando il piede dal gas appena raggiunta la velocità che si desidera il numero di giri scende e il consumo si abbassa, mentre l'EV interviene comunque tanto senza far andare in sofferenza la batteria

quindi per alcuni versi va guidata come un'auto normale (accelerare dolcemente si ma non proprio da nonnino, senza guardare la barra ECO) e per altri da ibrida (rilasciare il piede dal gas quando sei alla velocità di crociera, veleggiare, allungare le frenate in primis ecc.)
 
Registrato
2 Dicembre 2020
Messaggi
24
Piaciuto
4
Età
40
Località
Padova
Io ho fatto l'Hybrid School poco dopo l'acquisto dell'auto. Al di là di altre considerazioni sul corso, nella breve prova 'pratica' ha prima guidato l'istruttore. Salito in auto, azzerato il consumo medio ed è partito. Ad andatura tutt'altro che da nonno col cappello. Tutto svolto in centro urbano, e quindi rotonde a gogo. Si è fermato e sul display ho visto un 33,3 km/litro, che è ancora il valore migliore che mi indica l'auto. Poi abbiamo ripetuto l'operazione, azzerato il consumo e guidavo io. Risultato: un avvilente 20,6....l'istruttore mi sollecitava appunto a guidare come indicato da Richter, ovvero accelerare decisi per raggiungere il prima possibile una velocità consona al traffico, ovviamente. Io invece procedevo con il piede di piuma sul gas. Cosa che in un'auto 'tradizionale' paga, con l'ibrido no. Ma confesso che non mi viene così spontaneo.
Se io faccio come dice faccio fatica a fare 17 km/l. È il motore che ciuccia un sacco e per fortuna ché a ciclo atkinson...
 
Registrato
2 Marzo 2005
Messaggi
31
Piaciuto
21
Età
51
Località
TO
Se io faccio come dice faccio fatica a fare 17 km/l. È il motore che ciuccia un sacco e per fortuna ché a ciclo atkinson...
Fino ad ora ho percorso circa 45k km ed anch'io fatico a raggiungere i 17km/l non avendo adottato particolari accorgimenti di guida come l'utente Marcosol sopra riporta.
Rispetto all'auto precedente, che era un 2,2 diesel sw, osservo un sostanziale pareggio dei consumi che porta il bilancio puramente economico a favore del vecchio mezzo.
 
Registrato
2 Dicembre 2020
Messaggi
24
Piaciuto
4
Età
40
Località
Padova
Ho appena fatto la prova sono dovuto uscire da lavoro e ho percorso circa 15km, rotonde un po' di centro e strade a scorrimento. Ho accelerando seguendo anche la striscia blu in modo deciso per raggiungere la velocità per veleggiare....il risultato è stato 6,3 circa 16.1 km/l... Non so come facciano a fare consumi così bassi un mistero. Io non riesco proprio. Ciaooo
 
Registrato
12 Febbraio 2020
Messaggi
56
Piaciuto
22
Età
32
Località
Ravenna
Ho appena fatto la prova sono dovuto uscire da lavoro e ho percorso circa 15km, rotonde un po' di centro e strade a scorrimento. Ho accelerando seguendo anche la striscia blu in modo deciso per raggiungere la velocità per veleggiare....il risultato è stato 6,3 circa 16.1 km/l... Non so come facciano a fare consumi così bassi un mistero. Io non riesco proprio. Ciaooo

Ciao
io posseggo una Corolla 2.0 TS, da Aprile 2019, praticamente appena uscita.
Ho fatto il passaggio dalla precedente Auris non ST.

Ad oggi sono a circa 60k chilometri, problemi riscontrati per il momento nessuno.
Il classico "toc" nel posteriore ormai citato da tutti lo avverto anche io ma solo in quelle circostanza dette, partenza in salita con angolazioni. Amen.

Lato guida e consumi: io sinceramente sia con questa che con quella precedente non sono mai stato fin troppo attendo allo stile di guida ( non è una nota positiva), entrambe le ho sempre guidate come auto "normali", il veleggio a certe velocità viene in automatico tenendo il piede appoggiato.

Auris non TS con il 1.8 consumava sicuramente meno a parità di percorso, ma direi normale visto il peso e cv in meno. Media dopo 80k chilometri quando l'ho riconsegnata era di 21km /L.
Corolla TS 2.0, quindi cerchi da 18 peso maggiore + cavalli ecc, attualmente sono a 19km/L.

Quando ho cambiato ero consapevole del aumento dei consumi però volevo una macchina più "sportiva" del altra.

Come vedi dal mio totale (vedi foto) in un anno io passo poco tempo in autostrada 10%,(dove come vedi non sto proprio attendo alle velocità, quando possibile =) ) , se non era cosi non avrei mai optato per una ibrida ma un bel diesel tutta la vita.

Il casa/lavoro ( tragitto che purtroppo occupa buona parte dei km di un anno) sono circa 25km di uscita città, extraurbana, entro in città,
spola tra Ravenna e Forlì.
Dipenda dal traffico e dalla fretta che ho però la media tra estate o inverno è quasi sempre sui 22km/L.

In conclusione, ci son troppi fattori da prendere in considerazione e non puoi guardare il singolo viaggio.

Non nego che nel lontano 2015 quando presi Auris ero molto titubante, con gli stessi soldi mi sarei portato a casa un bel diesel con i suoi 150cv e magari anche più accessoriata, non cito tutti i vari modelli che erano presenti.
Il passaggio a Corolla è stato "forzato" dal finanziamento e anche perchè Corollo esteticamente e sicurezza ecc. anni avanti al Auris.

Però poi per 3 anni non ho mai pagato il bollo, ora la regione mi ridà circa 185 euro. Vari blocchi del traffico me ne son fregato, in certe città puoi chiedere il tagliando per parcheggiare nelle strisce blu gratuitamente.

Insomma se avessi preso una es. Golf 2.0 TDI 150cv nel 2015 ad oggi avrei mai risparmiato qualcosa?


Spero di esserti stato utile nella tua scelta.

Se dovessi cambiare auto in questo momento come vuoi fare tu, molto probabilmente farei la tua stessa scelta. Un diesel usato e via.
Altrei ibride di altre case automobilistiche non ci guadagni nulla in termini di consumi ( a parità di modello auto) , anzi.
Elettriche da spendere le stesse cifre non si trova nulla poi anche li bisogna vedere quanto oggi giorni vai a risparmiare.

Ciao.

1631804708851.png

1631804733839.png
 
Ultima modifica:
Registrato
5 Settembre 2021
Messaggi
31
Piaciuto
2
Età
31
Località
Lecce
Controllato oggi alla pompa, ho registrato un bel 21,4 km/litro. Andature miste che vanno dai 30 km/h nei centri urbani fino ai 120-130 su qualche statale a 4 corsie per brevi tratti (si lo so oltre il limite ma va bene dai). Niente autostrada. Tanto veleggiamento. 800 km tondi tondi con poco più di 37 litri di benzina. Sta macchina inizia a consumare come dico io finalmente :smile:
 
Registrato
22 Settembre 2021
Messaggi
1
Piaciuto
0
Località
Pescara
la mia non va una cippa urla e non va...184cv...m'ha!! Farà lo 0 a 100 in 13-14" non come dicono, uguale alla mia punto evo 1.3 mjt. Incredibile....
Sicuro che non ti hanno montato per scherzo il multijet della punto sotto il cofano? :cool:
Premesso che non è una Murcielago, il motore spinge. Mai cronometrato ma secondo me lo 0 - 100 lo fa tranquillamente in 8 o 9 secondi. A me il motore piace molto a livello di prestazioni, parlo almeno del 2.0; il 1.8 è invece decisamente sottopotenziato a mio avviso, però l'ho provato solo su CHR che credo pesi qualcosina di più
 
Registrato
5 Settembre 2021
Messaggi
31
Piaciuto
2
Età
31
Località
Lecce
Sicuro che non ti hanno montato per scherzo il multijet della punto sotto il cofano? :cool:
Premesso che non è una Murcielago, il motore spinge. Mai cronometrato ma secondo me lo 0 - 100 lo fa tranquillamente in 8 o 9 secondi. A me il motore piace molto a livello di prestazioni, parlo almeno del 2.0; il 1.8 è invece decisamente sottopotenziato a mio avviso, però l'ho provato solo su CHR che credo pesi qualcosina di più
se solo toyota avesse deciso di mettere il bagagliaio pure sulla 2.0 HB...
 
Alto