Consumi della versione ibrida.

Moreno1

TCI Advanced Member
Registrato
22 Novembre 2018
Messaggi
116
Piaciuto
15
Località
Bergamo
Ciao

Comunque la discordanza vale per tutte le auto. Nella mia le differenze di attestano intorno al 7% paragonabili a quelle della mia precedente auto.

Ammetto che a volte ho il sospetto che queste differenze possano anche essere imputabili alle pompe anche se lo ritengo poco probabile.


Ciao Ciao, Moreno
 

Moreno1

TCI Advanced Member
Registrato
22 Novembre 2018
Messaggi
116
Piaciuto
15
Località
Bergamo
Ciao

Tornato alla base, non c'è stato la prevista diminuzione dei consumi, 22,2km/lt all'andata e 22,2km/lt al ritorno.
C'è da dire che il ritorno l'ho fatto via Cesena con un freddo barbino e trovando pure un po' di neve, ho trovato anche una bella colonna ad Assisi per incidente.

Diciamo che questo dovrebbe essere il mio riferimento dei consumi per i prossimi viaggi che comunque non è niente male.

L'auto è stracomoda, all'andata ho fatto una tirata unica di 5 ore senza mai fermarmi e dopo mi sono fatto 13km a piedi senza il minimo dolorino.
Il Cruise Control della CH-R è fantastico, non ha mai avuto un tentennamento, direi che merita un 10 pieno.

Ciao Ciao, Moreno
 

Moreno1

TCI Advanced Member
Registrato
22 Novembre 2018
Messaggi
116
Piaciuto
15
Località
Bergamo
Ciao

Ho fatto i conti sui pieni fatti.

Sono 2 pieni con una percorrenza complessiva di 1255km.
Oltre al viaggio vero e proprio,ci sono circa 150km iniziali fatti nelle pianure lombarde e circa 100km in su e in giù per le colline Umbre.

La media complessiva reale è di 21,52km/lt, quella indicata è di 22,7km/lt con uno scarto del 5,2%.
Quindi la media di 22.2km/lt indicata nei due viaggi in realtà è di 21,05km/lt , direi che non ci si può proprio lamentare.

Ciao Ciao, Moreno
 

Curvatorcortese

TCI Junior Member
Registrato
13 Aprile 2019
Messaggi
11
Piaciuto
0
Età
62
Località
Roma
Dunque, finalmente è arrivata e grazie ai vostri consigli sto facendo in città una media attuale di 18,2 Km/L, solo cittadino e in un centinaio di Km già percorsi di giorno, in una Roma assai trafficata.
Il gioco è ormai sempre più chiaro, pure nella modalità normale che sto usando, perché ancora non ho capito come inserire la modalità economica; devo ancora leggere bene il libretto di uso e manutenzione ma, ben mi capite, non ho resistito a provarla e riprovarla su strada subito, il giorno stesso, poi il giorno dopo, poi oggi...
Per ora ho capito questo, rendendovene subito partecipi:
1) Cercare di mantenere mantenere almeno 3 tacche di batteria, meglio di più, per poter giostrare con l'acceleratore cercando la trazione elettrica ove possibile, senza uscire mai dalla zona "eco" e con la lancetta del prezioso strumento che non fa rimpiangere il contagiri.
2) Utilizzare in accelerazione piede morbido e non rifiutare che si accenda anche il termico nella seconda metà del semicerchio "eco", sempre rimanendo però con la lancetta in "eco", senza sconfinare nella zona "power", alzando appena possibile il piede dall'acceleratore e quindi ridandolo lieve, mantenendo la lancetta nella prima parte dell'eco ("veleggiando" cioè in solo elettrico).
3) Non insistere mai ricercando la sola trazione elettrica quando hai 2 sole due tacche, "veleggiando" quindi assai poco in questa fase ma, appena il traffico lo consente, ricercare altre tacche invece utilizzando ogni momento di rilascio dell'acceleratore, accarezzando dolcemente il freno e il freno motore con il cambio in "B", tutte le volte che si può; fantastico arrivare al semaforo rosso con il "B" ed il freno accarezzato, con 1 tacca in più di batteria che subito compare sul display.
4) Soprattutto il freno motore con il cambio in "B" sembra caricare molto la batteria.
Che dire, per ora le sensazioni sono stupende.
Non ho mai avuto questi consumi in città; la mia povera vecchia Bora VW 1.6 vedeva a stento più di 11 Km/L.
L'unica tristezza è che mi affeziono molto ad ogni mezzo meccanico che possiedo, soffrendo molto nel momento del distacco, tanto più se so che non vivrà a lungo dopo di me; di più, ora forse "ella" sta pensando mestamente a me mentre alcune rudi e forse untuose mani le stanno smontando tutte le componenti mobili, per poi rivivere forse con qualche suo organo in altre Bora, maltenute (Lei, abituata così bene!); la sua carrozzeria che lacrima prima di entrare in una pressa, per ritrovarsi poi con atomi dispersi chissà dove, in chissà che cosa.
Però poi guardo nel box la mia nuova preclara compagna, "Madama Butterfly", vestita di bianco perla, rendendomi conto che ne sono già innamorato perso.
Come è strano e talora volubile il cuore degli uomini, quando si parla di don..., ehm, di automobili, vero?
 
Ultima modifica:

Moreno1

TCI Advanced Member
Registrato
22 Novembre 2018
Messaggi
116
Piaciuto
15
Località
Bergamo
Ciao

Anche io ho impiegato un po' a scoprire dove è nascosta la modalità ECO, quella normale è un po' troppo nervosa per i miei gusti.

Devi entrare nelle pagine di configurazione ma a veicolo fermo (diciamo acceso in P) scorrendo le pagine sul display piccolo con i tasti Dx e Sx.
Ad un certo punto dovresti arrivare alla pagina dei parametri e li trovare anche la modalità di guida.
Trovi tutto a pagina 360-361 del manuale.

Non so se sia una questione di pesantezza del piede durante la frenata ma io non ho notato grandi differenze fra l'uso del freno e l'uso di B.
Devo decidermi a collegare il dispositivo OBD e ad acquisire informazioni un po' più precise.
 
Alto